AL TEATRO ROMANO

La prima nazionale
di Moby Dick

03/07/2019 15:00

Franco Branciaroli alla conquista del Teatro Romano, con la prima nazionale di ‘Moby Dick’ (GUARDA SERVIZIO TV). Entra nel vivo il programma dell’Estate Teatrale Veronese che, da domani giovedì 4 luglio a sabato, proporrà l’adattamento del romanzo di Herman Melville. Proprio quest’anno, tra l’altro, ricorre il secondo centenario della nascita dello scrittore.

Sul palcoscenico, Branciaroli, curatore dell’adattamento teatrale, nei panni del capitano Achab e Luca Lazzareschi, regista e interprete di Starbuck. Insieme a loro gli attori Gianluca Gobbi, Luca Lazzareschi, Sergio Basile, Luigi Mezzanotte, Valentina Violo, Francesco Migliaccio, Marko Bukaqeja, Edoardo Rivoira e Jacopo Morra.

Prima della rappresentazione, sarà consegnato a Ottavia Piccolo il 62° premio Renato Simoni ‘per la fedeltà al teatro di prosa’. L’assegnazione del riconoscimento è stata decisa dalla giuria presieduta dal sindaco Federico Sboarina e formata dai giornalisti Andrea Bisicchia, Franco Cordelli, Masolino d’Amico, Rodolfo Di Giammarco, Katia Ippaso e Gianpaolo Savorelli.

La serata è stata presentata, questa mattina, a Palazzo Barbieri, dall’assessore alla Cultura Francesca Briani e dal direttore artistico dell’Estate Teatrale Veronese Gianpaolo Savorelli. Erano presenti Franco Branciaroli, Luca Lazzareschi e gli attori della compagnia.

“Siamo orgogliosi di ospitare questa prima nazionale – ha detto Briani –, e allo stesso tempo curiosi di assistere alla messa in scena di un romanzo di questo tipo. Sono certa che adattamento, interpretazioni e regia sapranno condurre il pubblico in un viaggio che è metafora della vita stessa, offrendo uno spettacolo unico nel suo genere”.


 
Nessun commento per questo articolo.