SPETTACOLI

Stelle Il Trovatore
ancora in Arena

03/07/2019 10:50
Dopo il trionfale successo della prima, giovedì 4 luglio torna in scena Il Trovatore di Giuseppe Verdi, terzo titolo dell’Opera Festival 2019. Anna Netrebko, Yusif Eyvazov, Dolora Zajick, Luca Salsi, Riccardo Fassi: si conferma il cast di stelle, per un’Arena di Verona che è già quasi completamente sold-out
Una serata storica, lo scorso 29 giugno, per l’Arena di Verona, con applausi interminabili da parte di un pubblico attento, caloroso e generoso che gremiva l’antico anfiteatro. Un trionfo per lo spettacolo di Franco Zeffirelli, per i complessi artistici e tecnici della Fondazione Arena di Verona, per la direzione di Pier Giorgio Morandi e per un cast davvero eccezionale.
Sono rimasti ancora pochi posti per rivedere gli stessi interpreti la sera di giovedì 4 luglio: Leonora è Anna Netrebko, al debutto areniano, al fianco del marito Yusif Eyvazov (il trovatore Manrico); il Conte di Luna è Luca Salsi, Azucena è Dolora Zajick e Ferrando è Riccardo Fassi. Completano un cast applauditissimo in ogni ruolo Elisabetta Zizzo come Ines, Carlo Bosi come Ruiz, Dario Giorgelé come Vecchio zingaro, Antonello Ceron come Messo.
Il maestro Pier Giorgio Morandi dirige l’Orchestra areniana, il Coro istruito da Vito Lombardi e il Ballo coordinato da Gaetano Petrosino. Anche i tecnici sono impegnati al massimo delle loro forze per porgere al pubblico la ricchezza e la complessità del grandioso spettacolo concepito dal compianto Franco Zeffirelli per gli spazi unici dell’Arena di Verona: dal 2001, con le sue atmosfere romantiche e i suoi colpi di scena, continua ad affascinare il pubblico, grazi anche ai costumi di Raimonda Gaetani, alle danze ispaniche di El Camborio riprese da Lucia Real e ai combattimenti coreografati dal maestro d’armi Renzo Musumeci Greco.
Repliche: domenica 7, sabato 20, venerdì 26 luglio – ore 21.

 
Nessun commento per questo articolo.