CARABINIERI IN AZIONE

Sequestro droga Bassa,
3 marocchini in manette

12/06/2019 15:26

Questa notte i Carabinieri di Minerbe, impegnati in un servizio di controllo del territorio a Bevilacqua, hanno fermato una vettura con 3 individui sospetti a bordo. Sottoposti a controllo è emerso che uno di loro, un marocchino 37enne, senza fissa dimora, pluripregiudicato, era una vecchia conoscenza dei Carabinieri, in quanto arrestato, insieme ad altri 2 connazionali, lo scorso 15 maggio, per spaccio di sostanze stupefacenti, poiché trovato in possesso di ben 73 grammi di hashish.

Il 37enne si trovava a bordo di una vettura insieme a 2 altri connazionali, un connazionale 31enne, domiciliato a Ronco all'Adige, incensurato e un altro marocchino 52enne, residente a Zevio, pluripregiudicato, che aveva sotto un sedile, 200 grammi di hashish, suddivisi in 2 tavolette.

I tre venivano quindi accompagnati nella Compagnia di Legnago e dichiarati in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giudice ha convalidato l’arresto di tutti e tre e disposto la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Verona e nel comune di Zevio. I tre sono stati posti in libertà. Processo rinviato a novembre.


 
Nessun commento per questo articolo.