Torna inchiostro vivo a Sant'Eufemia

29/05/2019 17:06

Un chiostro del centro storico, trasformato in una fucina di cultura e bellezza. È quello che succederà per 10 giorni, dal 31 maggio al 9 giugno, all’interno del cortile di Sant’Eufemia, per la seconda edizione di ‘Inchiostro vivo’. Spettacoli e concerti, ma da quest’anno anche un salotto per convegni tematici e laboratori dedicati soprattutto a ragazzi e giovani. La manifestazione, organizzata da Alive – Accademia lirica Verona, è realizzata in collaborazione con diverse realtà del territorio e con il patrocinio del Comune.


Il programma prevede appunto quattro sezioni. La prima, ‘spettacoli’, porterà nel chiostro i grandi classici, da Antigone a Romeo e Giulietta, fino al Don Giovanni di Moliére. A portarli in scena saranno gli allievi della scuola di teatro di Alive, diretti da Silvia Masotti e Camilla Zorzi. Il 6 giugno sarà consegnato il premio di teatro ‘Francesca Butturini’, giunto alla terza edizione. Per la prosa l’ingresso singolo è di 8 euro; riduzioni per under 26 e over 65; è possibile sottoscrivere anche un abbonamento per tutti e tre gli spettacoli. Ingresso omaggio per i bambini fino a 10 anni e per persone diversamente abili.


Per quanto riguarda i concerti si spazierà dal canto moderno, all’esibizione dell’orchestra Alive, all’evento dedicato a Rudy Rotta, fino ai burattini. Grande attesa per la ‘Festa inchiostro’, che si terrà venerdì 7 giugno. La partecipazione al party, organizzato da Chiave di Volta per tutti gli under 26, sarà gratuita e concessa solamente a chi porterà con sè il biglietto di uno degli spettacoli della manifestazione. L’ingresso ai concerti è a offerta libera. Il ricavato dell’evento ‘Rudy! Just another man’ sarà devoluto a favore del progetto Kriss del Centro Accoglienza Minori.


Novità 2019 sarà ‘Salottovivo’, con convegni e dibattiti su amore e dissoluto, legati alle rappresentazioni di prosa, ma anche su teatro e lingua dei segni, Dante Alighieri e Verona, la musica e gli effetti sull’organismo.


Infine la sezione ‘laboratori’, rivolta agli studenti delle scuole primarie e secondarie, con caccia al tesoro della Parrocchia, riuso creativo del Comune, legalità con i Carabinieri, opera lirica con Fondazione Arena, giardino con Cerris e attività con Angeli del Bello.

Email inviata con successo

La famiglia e le dipendenze attive

29/05/2019 17:04

Figli liberi di scegliere. Genitori capaci di guidarli ma, anche, di lasciarli andare. Queste alcune delle dinamiche affettive tra genitori e figli che saranno al centro dell’incontro “Non andare… vai. Non restare... stai” in programma domani sera, mercoledì 29 maggio alle 20.45, in Gran Guardia.

In un incontro-dialogo aperto al pubblico, con ingresso libero, saranno affrontate tutte le diverse fasi che possono portare a una dipendenza affettiva e, con essa, al complicarsi dei legami tra genitori e figli.

In particolare, partendo dal rapporto tra madre, padre e figlio, saranno esplorate le dinamiche famigliari che portano allo sviluppo di dipendenze affettive pericolose, sia per la croscia dei ragazzi, che della famiglia.

Obbiettivo finale, attraverso il supporto di esperti psicologi, far comprendere quali strategie è meglio attuare per svolgere in maniera consapevole il ruolo del genitore.

Interverranno all’incontro gli psicologi Maria Concetta Capuano e Michele Orlando. L’evento è promosso dalle Acli di Verona in collaborazione con l’associazione Omnia Impresa Sociale ed il patrocinato dalla Consulta comunale della famiglia.

Email inviata con successo

Soffitte in piazza ai giardini San Marco

24/05/2019 17:55

‘Nuova location per le ‘Soffitte in piazza’ in 6ᵃ Circoscrizione. Da quest’anno il mercatino si sposta dai Giardini Cantori Veronesi a quelli di San Marco, tra via Campo Sportivo e via Semeghini. Questa la novità della 6ª edizione che, oltre ad offrire nuovi spazi per una maggiore partecipazione di pubblico e di espositori, semplifica le modalità di iscrizioni con l’attivazione di un sito dedicato.

Gli appuntamenti saranno sette e si svolgeranno il sabato, a partire dal 25 maggio, il 22 giugno, il 13 luglio, il 31 agosto, il 14 settembre, il 5 e il 26 ottobre. I mercatini saranno aperti al pubblico dalle 9 alle 17 ed in caso di maltempo slitteranno alla domenica.

La partecipazione è rivolta a privati cittadini ai quali viene data la possibilità di mettere in vendita oggetti o abiti da loro non più utilizzati. L’adesione come espositore è gratuita e prevede l’iscrizione obbligatoria sul sito www.soffitteinpiazza.it.

Maggiori informazioni e regolamento sono disponibili, oltre che sul sito per l’iscrizione, agli uffici della 6ᵃ Circoscrizione o al numero telefonico 3515279465 o scrivendo una mail a [email protected] La manifestazione è organizzata dalla 6ᵃ Circoscrizione con la collaborazione dell’associazione “Zero 45” e il contributo di Amia.

“Siamo contenti di riprendere questa iniziativa, programmata con appuntamenti fino al prossimo autunno – afferma la presidente della 6ᵃ Circoscrizione –. Con il mercatino ai giardini San Marco possiamo raddoppiare il numero degli espositori e con il nuovo sito offrire una migliore comunicazione e facilitare il servizio delle prenotazioni”.

Email inviata con successo

L'oro del Garda, premiato Turri

24/05/2019 17:55

Sono l’olio Garda Orientale DOP del frantoio Fratelli Turri di Cavaion Veronese e quello dell’Agraria Riva del Garda di Riva del Garda (Trento) a vincere il primo posto de L’Oro del Garda, il concorso unico indetto dal Consorzio Olio Garda DOP che ogni anno premia i migliori extravergine delle denominazioni Garda Bresciano DOP, Garda Orientale DOP, Garda Trentino DOP. I due oli hanno vinto rispettivamente nelle categorie fruttato leggero e fruttato medio. La premiazione è avvenuta sabato 18 maggio a Casa Berengario di Cavaion Veronese, la nuova sede del Consorzio inaugurata nella stessa data. Ad aggiudicarsi il secondo e il terzo posto nella categoria fruttato leggero sono stati invece l’oleificio Cisano di Cisano, con l’olio Garda Orientale DOP, e l’olio Garda DOP dell’azienda Redoro di Grezzana. Per quel che riguarda gli oli fruttati medi sono saliti sul secondo e terzo gradino del podio l’olio Garda trentino DOP dell’azienda Madonna delle Vittorie, e il monocultivar Casaliva Garda DOP de Le Creve di Malcesine.

L’Oro del Garda ogni anno premia il miglior olio Garda DOP scelto in un panel test dove assaggiatori professionisti analizzano i campioni di olio della campagna olivicola, opportunamente resi anonimi. Le modalità di svolgimento della selezione sono state presentate da Gianpaolo Fasoli, capo panel del laboratorio chimico delle Dogane di Verona, che ha coordinato i lavori della giuria.

Email inviata con successo

L'azienda Farina e i "ristoranti in cantina"

24/05/2019 11:45

Il concetto ispiratore del nuovo progetto dell'azienda Farina "Ristoranti in cantina" è sinergia. La famiglia Farina apre le porte ai ristoratori per cucinare nelle suggestive location della propria cantina, in un incontro tra piaceri enoici e sapori culinari.

La prima tappa è fissata per giovedì 30 maggio, quando L'osteria Metti di Incaffi "traslocherà" nella cantina a Pedemonte di San Pietro in Cariano per presentare i propri piatti.

Email inviata con successo

Leadership e management i segreti delle donne

21/05/2019 18:18

Di anno in anno le socie di EWMD - European Women’s Management Development - si riuniscono in una delle più importanti città italiane per l’Assemblea Nazionale. Stavolta è Verona che le ha accolte sabato 19 maggio nello splendido Palazzo Orti Manara, sede di CereaBanca, partner dell’evento. L’incontro, nonostante la giornata piovosa, ha visto la partecipazione delle socie da tutta Italia, che si sono radunate con l’obiettivo di fare rete e discutere delle strategie di sviluppo dell’associazione, da decenni presente in tutta Europa.

La Presidente Nazionale Daniela Bandera e la co-presidente Renata Pelati hanno aperto i lavori con un riepilogo dei risultati del 2018 rispetto agli obiettivi condivisi nella precedente assemblea nazionale e l’introduzione delle nuove strategie per il futuro più immediato. Il biennio 2019-2020 sarà caratterizzato da attività che pongono al centro il consolidamento sul territorio nazionale, la valorizzazione di talenti interni e molteplici attività di Empowerment e Formazione femminile distribuite sul territorio. Continueranno inoltre le attività in collaborazione con Elle active, un’iniziativa unica, che quest’anno vedrà il network ancora più presente. EWMD Italia ha aderito a Inclusione Donna e a Noiretedonne, due gruppi che aggregano le associazioni più rappresentative a livello nazionale. E’ stata infine presentata la candidatura italiana alla presidenza internazionale EWMD: è Paola Ligabue, già direttore internazionale del Marketing del Network, socia del chapter di EWMD Reggio-Modena. Il pomeriggio ha lasciato spazio ai laboratori aperti anche alle non associate, due ore di attività per incrementare le competenze e scoprire i prossimi percorsi che EwmdVerona proporrà dal prossimo autunno: finanza comportamentale e di genere, sviluppo della leadership e dell’empowerment femminile, uso della propria voce per migliorare la relazione con gli altri.

Email inviata con successo

Psoriasi, un incontro per fare luce

21/05/2019 12:04

Appuntamento all'Hotel Due Torri, giovedì 23 maggio alle 18, per parlare di Psoriasi. Andrà in scena un dibattito per affrontare i problemi legati a questa malattia della pelle. Intervengono esperti come Giampiero Girolomoni, professore ordinario di Dermatologia e Venerologia dell'Università di Verona; Davide Gatti, professore associato di reumatologia, dell'Università di Verona e i rappresentanti delle associazioni pazienti di ADISPO e AMRER. Ci sarà anche un momento di intrattenimento con la comica, di Zelig, Debora Villa.

Email inviata con successo

Tempo per la famiglia, aperte le iscrizioni

17/05/2019 16:38

Fino al 28 maggio è possibile iscriversi al “Tempo per la Famiglia” per l’anno educativo 2019/2020. Il servizio, promosso dal Comune per sostenere la crescita dei bambini, è attivo in cinque quartieri cittadini: Ca’ di David, Porto S. Pancrazio, Saval, Stadio e Valdonega.

Negli spazi dedicati, i bambini da 0 a 3 anni, possono incontrare altri bimbi e giocare; gli adulti che li accompagnano, oltre ad avere la possibilità di stare con i propri figli, possono confrontarsi con altri genitori su come affrontare i piccoli o grandi problemi educativi.

La domanda per partecipare può essere presentata inviando via mail un documento di identità di un genitore assieme al modulo di iscrizione a [email protected] È possibile anche presentarsi, sempre muniti di documento identificativo, direttamente agli uffici di via Bertoni 4, aperti dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 ed il martedì e giovedì dalle 15 alle 17, oppure recandosi ai singoli Servizi dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12. Per maggiori informazioni sulle attività è possibile contattare il numero 0458079631.

Email inviata con successo

Borse di studio per tesi su Verona

17/05/2019 16:34

C’è tempo fino al 31 maggio per partecipare al “Premio Città di Verona”. In palio sei borse di studio dal valore di mille euro ciascuna, a cui possono concorrere gli studenti che hanno discusso una tesi di laurea magistrale nel corso del 2018.


Per l’ammissione è necessario aver svolto un lavoro riguardante la città di Verona, il suo patrimonio artistico-culturale, ma anche il territorio provinciale o le peculiarità della vita scaligera. Il voto di laurea dovrà essere di almeno 100/110. Nel caso in cui la tesi sia stata elaborata da più autori, potranno partecipare soltanto i soggetti che hanno raggiunto il punteggio previsto dal bando, consegnando ciascuno una distinta domanda.


Bando e moduli di partecipazione sono scaricabili dal sito www.politichegiovanili.comune.verona.it. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 13 del 31 maggio. Ulteriori informazioni ai numeri 045/8078789- 8787. L’iniziativa è promossa dall’assessorato alle Politiche giovanili.

Email inviata con successo

Oliver Onions al castello di Villafranca

14/05/2019 12:15

Per l’anteprima della 7° edizione di Comics Fest (La fiera del fumetto di Verona), si terrà la prima assoluta di "...continuiamo a chiamarli Oliver Onions", il nuovo spettacolo dei fratelli Guido e Maurizio De Angelis meglio conosciuti come Oliver Onions. Molto più di un semplice concerto. Uno show che racconta attraverso le loro canzoni le loro incredibili vite da film.


L'appuntamento è al Castello Scaligero di Villafranca per venerdì 7 giugno. Quasi due ore di musica condite da immagini, aneddoti e curiosità raccontate dagli stessi protagonisti. Un presentatore d’eccezione come Omar Fantini condurrà il pubblico attraverso gli snodi dello spettacolo.


La scaletta di questo concerto conterrà le loro hit di maggiore successo in Italia e nel mondo ma anche tutti quei brani molto significativi che fanno parte della storia di Guido e Maurizio, e addirittura canzoni che molti conoscono ma che non sanno essere state scritte proprio dagli Oliver Onions. Troveranno così spazio nella scaletta anche quei brani cult assoluti che non trovano spazio negli altri concerti ad esempio le loro fantastiche sigle dei cartoni animati, le sigle delle serie televisive e le colonne sonore del polizieschi anni '70.

Email inviata con successo