ESCURSIONISMO ENOGASTRONOMICO

La Lessinia al
chiaro di luna

14/05/2019 16:25

La Lessinia vissuta di sera, con i colori del tramonto e della luna piena, alla scoperta dei suoi sentieri ma anche delle sue specialità enogastronomiche. E’ Moonlight Lessinia, la prima rassegna esperienziale di escursionismo enogastronomico, che unisce il piacere di una notte nel Parco Naturale della Lessinia con i sapori unici e autentico del territorio. In particolare, il formaggio Monte Veronese e il vino Lessini Durello.

Da maggio a fine stagione, saranno 9 gli appuntamenti di trekking leggero sui sentieri della Lessinia. Si parte già sabato prossimo, il 18 maggio, con il primo appuntamento della rassegna, pensata per promuovere il turismo enogastronomico in questa parte del territorio veronese.

L’iniziativa è ideata e organizzata da AltaLessinia.com in collaborazione con il Consorzio del Vino Lessini Durello e il Consorzio Tutela Formaggio Monte Veronese DOP. La rassegna è stata presentata oggi in municipio dall’assessore allo Sport.

“Un modo davvero originale per fare sport e stare all’aria aperta, tra i sentieri della nostra bellissima Lessinia – ha detto l’assessore -. Il valore aggiunto dell’iniziativa lo dà l’aspetto enogastronomico, con i piatti tipici locali che saranno gustati a metà del percorso. Si tratta di un’ottima occasione per promuovere il turismo enogastronomico di tutto il territorio, visto che le bellezze di Verona vanno oltre i confini del centro storico”.

Le escursioni dureranno circa tre ore, con partenza verso le 20, cena nei rifugi e nelle malghe alle 21.30 e ritorno al calar della notte. I partecipanti saranno accompagnati da guide ambientali e guide alpine esperte, che illustreranno, anche dal punto di vista storico, alcuni dei luoghi più suggestivi come le rocce della Valle delle Sfingi, la Conca dei Parpari, le trincee di guerra di Malga Pidocchio, i crinali di Passo Malera.

Le serate hanno un costo che varia dai 29 ai 35 euro, tutto incluso. I piatti proposti durante le cene sono quelli della tradizione montanara veronese ma con mancheranno gli assaggi del formaggio Monte Veronese, nelle diverse stagionature, e il vino Lessini Durello delle varie aziende locali.

Queste le date in calendario. Sabato 18 maggio, “Una notte di luna sulla cima dell’altopiano”, in cui si raggiungerà la meta più alta, il rifugio Castalberto a 1765 metri (si parte da Malga Lessinia); sabato 15 giugno “Al chiaror di luna nella valle delle sfingi”, percorso nel parco naturale fino all’agriturismo Gaspari”, con partenza da Camposilvano; sabato 13 luglio, “Trekking panoramico sui crinali del Passo Malera”, percorso che da Malga San Giorgio raggiungerà il rifugio di Malga Malera; sabato 10 agosto verrà riproposta la camminata da Campo Silvano all’agriturismo Gaspari; a Ferragosto, giovedì 15, l’appuntamento è con “I lucenti boschi e i pascoli di Velo Veronese”, percorso all’ombra del Monte Purga fino alla Locanda Viaverde. A settembre, sabato 14, si ritorna sulla cima più alta, al Rifugio Castelberto, partendo da Malga Lessinia. Ad ottobre si cambia invece scenario: l’appuntamento per sabato 12 è con “Da Conca dei Parpari al balcone su Venezia”, per un percorso che porterà alla vista mozzafiato che regala il Rifugio Lausen.

Sarà autunno inoltrato sabato 9 novembre, quando sarà riproposto il trekking panoramico sui crinali del Passo Malera. La rassegna si chiuderà a ridosso del Natale, con l’escursione notturna sui confini tra Veneto e Trentino che da Passo Fittanze porterà al rifugio Malga Lessinia.


 
Nessun commento per questo articolo.