UNA CINESE NEI GUAI

Massaggi hard, donna
finisce in manette

25/04/2019 10:37

Prestazioni sessuali dietro compenso. Non si facevano solo massaggi standard in un appartamento nel Veronese di una donna cinese, che era diventato teatro di prestazioni a luci rosse.

Così sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato la "maitresse". Il tariffario "hard" arrivava fino a 50 euro per un massaggio con "regalo finale".

Uno scenario inequivocabile, quello ricostruito con una serie di appostamenti e controlli scattati anche dopo le numerose segnalazioni dei vicini. La donna è finita in cella per sfruttamento della prostituzione: venerdì ci sarà l'interrogatorio davanti al gip.


 
Nessun commento per questo articolo.