LAVORI ASFALTATURA

Lungadige Galtarossa
più sicuro per tutti

24/04/2019 14:56

Un giorno e mezzo di lavori, poi lungadige Galtarossa sarà più sicuro per gli automobilisti ma anche per i ciclisti e i pedoni. E’ infatti partito oggi il cantiere per rifare l’asfalto di metà carreggiata della strada, da ponte San Francesco fino all’incrocio con via Campo Marzo, in direzione ponte Aleardi. Con l’occasione, viene sistemata anche parte della pista ciclopedonale che fiancheggia la strada sul lato della Questura, dissestata e pericolosa in diversi punti. Un intervento realizzato in collaborazione con Agsm, che interessa una superficie di 3 mila metri quadrati, per un costo di circa 50 mila euro. Per creare minor disagi possibili alla circolazione, si è scelto di concentrare i lavori nelle giornate tra le vacanze pasquali e il ponte del 25 Aprile, con le scuole chiuse e molti veronesi fuori città.

Rimandato di un giorno a causa della pioggia, il cantiere sarà operativo per tutta la giornata di oggi. Sarà poi sospeso da giovedì a domenica, per riprendere e concludere nella mattinata di lunedì prossimo. Sul posto, questa mattina, il sindaco e l’assessore alle Strade, che hanno ribadito l’impegno dell’Amministrazione nel riqualificare le strade e i marciapiedi di tutto il territorio, cominciando da quelle più ammalorate.

“Questo tratto di lungadige Galtarossa era parecchio dissestato e pericoloso, soprattutto per ciclisti e motociclisti – ha detto il sindaco -. Un lavoro che era necessario fare, visto che questa è una delle vie di maggior afflusso della nostra città. Lo abbiamo programmato durante le vacanze pasquali proprio per creare meno disagi possibili ai cittadini, tanto che verrà concluso in sole due giornate di lavoro. E’ il primo dei tanti cantieri che vedranno la luce da qui all’estate, molti dei quali verranno realizzati prima del Giro d’Italia”.

“Facciamo interventi mirati anche sulla base delle segnalazioni dei cittadini, che non mancano di comunicare situazioni di pericolo per chi si trova alla guida sulla strada ma anche per chi cammina in marciapiedi dissestati – ha aggiunto l’assessore -. Su lungadige Galtarossa era urgente intervenire, i lavori per i sottoservizi realizzati nel 2014 hanno causato diversi dissesta menti del terreno, peggiorati nel corso dei mesi anche per effetto delle piogge e della neve".


 
Nessun commento per questo articolo.