SICUREZZA

Pasqua dei carabinieri,
raffica di arresti

23/04/2019 17:16

Neanche a Pasqua si fermano i controlli dei Carabinieri. Durante le festività appena trascorse, i militari dell'Arma di Verona hanno eseguito mirati servizi per garantire sicurezza ai veronesi rimasti in città ed ai molti turisti arrivati in questi giorni. Il primo a finire in manette è stato un cittadino gambiano 21enne che è stato trovato in possesso di eroina e di marijuana.

La scorsa notte, invece, lo stile di guida di un 37enne ivoriano ha attirato l’attenzione di un equipaggio della Sezione Radiomobile. L’uomo era alla guida di una Ford Fiesta in stato di ebbrezza alcolica, senza patente e senza assicurazione. Inevitabile la denuncia all’Autorità Giudiziaria, ma anche una sanzione di ventimila euro ed il fermo del veicolo. Nei guai è finito anche il fratello dell’automobilista, intestatario dell’utilitaria, colpevole dell’incauto affidamento del veicolo.

Due persone sono state poi denunciate per aver sottratto merce dal negozio “Coin” sabato pomeriggio. Nel primo caso, una donna italiana 56enne si era impadronita di due profumi del valore di 150 euro; nel secondo, invece, un 37enne marocchino è stato sorpreso, mentre rubava merce esposta per un valore di 204 euro.

Infine, nel giorno di Pasqua, in Piazza Bra, i carabinieri hanno rintracciato e arrestato un italiano 44enne, destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Verona in quanto l’uomo deve ancora espiare la pena di più di un anno per furti e reati contro la persona.


 
Nessun commento per questo articolo.