BILANCIO

Fondazione Cariverona,
avanzo sale a 20 milioni

18/04/2019 12:23

Il Consiglio Generale della Fondazione Cariverona, riunitosi sotto la presidenza del professor Alessandro Mazzucco, ha approvato all'unanimità il progetto di Bilancio d'Esercizio e di Missione per il 2018 presentato dal direttore generale Giacomo Marino e precedentemente approvato dal Consiglio d’Amministrazione.

L'esercizio si è chiuso con un avanzo di esercizio di 20,76 milioni di euro (+18% rispetto al 2017) con una proporzionale crescita dell’avanzo disponibile per le erogazioni istituzionali.


Questo risultato - precisa una nota della Fondazione - è stato possibile in ragione dei migliori risultati della gestione finanziaria (+16%) basata su ricavi stabili e ricorrenti e garantendo continuità all’azione di contenimento dei costi di funzionamento (-21%) avviata nel precedente biennio.

L'attivo finanziario a valori di mercato si attesta al 31 dicembre 2018 a 1.492,3 milioni, principalmente in ragione all’andamento negativo degli attivi del settore bancario, con una sostanziale tenuta della componente diversificata del portafoglio in fondi. Nel primo trimestre del corrente esercizio tale dato ha beneficiato di una parziale ripresa dei valori in ragione del migliore andamento del mercato.

Il patrimonio netto contabile di Fondazione è pari a 1,724 miliardi per effetto dell’utilizzo della riserva da rivalutazioni e plusvalenze.


Nel corso dell'esercizio sono stati deliberati 356 interventi erogativi con un impegno complessivo di 51,9 milioni con un valore medio per intervento di euro 145.795 superiore del 30% a quello del 2017, dando continuità nel biennio alla crescita della dimensione media degli impegni assunti (nel 2016-2018 + 57%).

Per il 2018 viene rispettato l'impegno annuo di 40 milioni nell'ambito degli obiettivi fissati dal piano triennale 2017-2019, mentre diminuisce di circa 20 milioni il debito per le erogazioni deliberate ancora da liquidare che risultano pari a 135,28 milioni di euro (-13% rispetto al precedente esercizio).


 
Nessun commento per questo articolo.