IL GIUDICE AMICO DI BORSELLINO E FALCONE

Biblioteca del Giorgi
dedicata a Caponnetto

19/03/2019 12:28

Venerdì 22 marzo 2019, a partire dalle ore 9, all’Istituto “Giovanni Giorgi” di Verona (in via F. Rismondo n. 10), si terrà la cerimonia di intitolazione della Biblioteca d’Istituto ad Antonino Caponnetto, il giudice che ha guidato il Pool antimafia di Palermo dal 1984 al 1990 e che chiamò accanto a sé magistrati di valore come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Caponnetto, attraverso il lavoro coordinato del pool antimafia, riuscì a fare arrestare più di 400 criminali legati a Cosa Nostra siciliana e istruì il cosiddetto “maxiprocesso di Palermo”.

Mentre un centinaio di alunni vedrà l’intervista concessa dal dottor Caponnetto al giornalista Gianni Minà, le autorità e i giornalisti invitati, i rappresentanti nazionali della Fondazione Caponnetto, i rappresentanti d’Istituto, i componenti del gruppo “Ragazzi al Centro” del Giorgi, i rappresentanti dell’Associazione Provinciale ANTEAS, guidati dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Mariapaola Ceccato, a partire dalle ore 9 parteciperanno alla cerimonia di intitolazione della Biblioteca.


 
Nessun commento per questo articolo.