SPETTACOLI

Suggestione jazz
con banco...di terra

11/03/2019 18:05

Sabato 16 marzo il Teatro Fonderia Aperta di Verona, ospiterà alle 21 un concerto dell’ensemble scaligero Terramadre, che eseguirà per intero dal vivo l’opera, per band e orchestra, "Banco...di Terra", un lavoro discografico del Banco del Mutuo Soccorso del 1978.

E’ un’impresa difficile ed estremamente stimolante, che combina tradizione classica ed elementi di suggestione jazz.

La musica sarà accompagnata da video e dalla performance di Carla Totola e Federica Galia, che interpreteranno teatralmente alcuni dei testi più significati della band. A completare la serata, anche la rilettura di alcuni tra i pezzi storici del Banco, con la

PFM e gli Area, il più importante gruppo del progressivo italiano anni ’70. L’idea di questo progetto è del batterista Erik Spedicato, che vanta notevole esperienza concertistica e didattica.

Trascrizioni ed arrangiamenti sono del pianista/tastierista Alessandro Cristeli; con loro sul palco Nicola Monti (basso e contrabbasso), Felipe Leon (violoncello), Eva Impellizzeri (viola), Silvia Bisin (violino), Andrea Stefanoni (flauto traverso), Alessio Brontesi (trombone), Oscar Pagliarini (sassofono) e Pietro Corsi (tromba).


 
Nessun commento per questo articolo.