IN FIERA

32 mila visitatori per
Cosmobike Show

17/02/2019 17:17

Uno sprint da velocista. Cosmobike Show ha chiuso domenica alla Fiera di Verona il weekend dedicato alla passione-bici, registrando 32 mila visitatori. Oltre 40 eventi e talk show in due giorni hanno permesso agli appassionati di ciclismo di incontrare i campioni del passato e del presente, in una carrellata che va da Battaglin, Moser e Basso, a Baldini, Adorni, Gimondi, Saronni, Argentin, Bugno e Cipollini. O ancora, scoprire in anteprima i dettagli delle tappe venete del 102° Giro d’Italia e dei suoi protagonisti.

«Il risultato di questo Cosmobike Show – commenta Maurizio Danese, presidente di Veronafiere – premia il lavoro progettuale e l’impegno del team di Veronafiere nella creazione di un prodotto innovativo che il mercato richiedeva. Ringrazio ancora La Gazzetta dello Sport per aver creduto con noi in questa start-up e contributo alla sua riuscita. Ora il passo successivo è sviluppare la manifestazione in modo che sia sempre più rappresentativa dell’offerta e ricca di contenuti ed eventi dinamici pensati per gli appassionati».

«Questa edizione – spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere – rappresenta una importante sfida vinta che è andata oltre le aspettative. Grazie alla esperienza di Veronafiere come organizzatore di eventi “passion driven”, abbiamo reso Verona capitale nazionale della bicicletta, realizzando una grande festa della bici, l’ouverture della stagione ciclistica insieme ai suoi protagonisti, in grado di includere tutti gli aspetti legati a questo mondo, dal turismo alla sicurezza».


 
Nessun commento per questo articolo.