CARABINIERI IN AZIONE

Aggredisce fidanzata col
coltello per 200 euro

13/02/2019 12:50

Aggressione col coltello nella notte tra martedì e mercoledì: una 23enne di origini nigeriane residente in città ha chiesto l’aiuto dei Carabinieri della Sezione Radiomobile perché minacciata con un coltello dal compagno, anche lui nigeriano.


L’uomo, un magazziniere 28enne incensurato, ha costretto la propria convivente a consegnargli 200 euro e il cellulare. La giovane è stata accompagnata al Pronto Soccorso dove è stata medicata per lesioni guaribili in dieci giorni.


Per il compagno violento, accusato di rapina e lesioni, si sono aperte le porte del carcere di Montorio dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


 
Nessun commento per questo articolo.