PAPA' DEL GNOCO

Carnevale e gay pride,
bufera su Vittorio Di Dio

12/02/2019 11:32

Non si spengono le polemiche sul Carnevale. A riaccenderle è stato un post su Facebook dell'ex assessore Vittorio Di Dio che, commentando il risultato delle votazioni per il nuovo Papà del Gnoco, ha scritto che "Verona incorona Franz Gambale 489° Sire del Carnevale. Il primo gay pride 'mascherato' può aspettare", riferendosi così all’orientamento sessuale dello sfidante Sebastiano Ridolfi.

Il Comitato del Bacanal del Gnoco ha risposto subito a Di Dio con un comunicato: "Il Comitato prende le distanze da tali espressioni, che condanna e reprime in modo netto, censurando con assoluta severità la becera bassezza di simili manifestazioni. Ci si augura che il signor Di Dio voglia riflettere sulla gravità delle proprie parole. A Sebastiano Ridolfi vanno i nostri ringraziamenti per la bella campagna elettorale e per averci permesso di conoscere un uomo meraviglioso e di avere incontrato un nuovo amico".

Vittorio Di Dio ha replicato, minimizzando il significato del suo post su Facebook, affermando che "era solo una battuta ironica".


 
Nessun commento per questo articolo.