FAMIGLIA TRASFERITA NEL VERONESE

Maxi-blitz Carabinieri
contro la ‘Ndrangheta

12/02/2019 07:56
Operazione dei Carabinieri contro la ‘Ndrangheta. Documentata per la prima volta in Veneto l’operatività di un gruppo criminale a connotazione mafiosa in raccordo con imprenditori locali.

Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del ROS, supportati dai Comandi Provinciali di Verona, Venezia, Vicenza, Treviso, Ancona, Genova e Crotone, stanno eseguendo 20 perquisizioni e 7 provvedimenti cautelari per i reati di estorsione, violenza o minaccia per costringere a commettere un reato, trasferimento fraudolento di valori, resistenza a P.U., incendio, minaccia, tentata frode processuale, commessi con “modalità mafiose”.

Le indagini, avviate dal 2017 e dirette dalla Procura Distrettuale Antimafia di Venezia, hanno permesso di ricostruire diversificate attività criminali, condotte con modalità mafiose da un nucleo familiare (i Multari), trasferitosi nel veronese da oltre 30 anni.
 
Nessun commento per questo articolo.