IN FIERA A VERONA

Legno&Edilizia, 21
mila visitatori

10/02/2019 16:41

Si è chiusa oggi con buon esito alla Fiera di Verona Legno&Edilizia, 11^ Edizione della mostra internazionale sull’impiego del legno in edilizia. Sono stati 21.000 i visitatori nei quattro giorni della biennale che quest’anno ha registrato un lieve incremento grazie alla compresenza della prima edizione di EcoHouse, esposizione di materiali e tecnologie per la sostenibilità e il risparmio energetico nell’edilizia.

“Siamo soddisfatti dell’interesse dimostrato dal pubblico costituito in gran parte da operatori professionali – commenta Ado Rebuli presidente della società Piemmeti, controllata di Veronafiere e organizzatrice dell’evento – Interesse riscontrato anche dagli espositori che hanno avuto significativi contatti commerciali. EcoHouse si è rivelato un ottimo abbinamento alla consolidata manifestazione internazionale, al punto che intendiamo proseguire in questa direzione facendolo diventare un appuntamento fisso della biennale”.

Legno&Edilizia, punto di riferimento del settore per l’Italia, certifica ormai da anni la sede di Verona come centro ideale dove riunire un comparto tanto innovativo qual è la Bioedilizia, presente nel triangolo Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto col 53% delle unità produttive italiane del settore (21% in Lombardia, 17% nel Trentino Alto Adige e 15% nel Veneto) da cui dipende il 70% del fatturato nazionale del comparto (46% per il Trentino, 15% per la Lombardia e 9% per il Veneto).

Sui 25.000 mq di due padiglioni le 180 aziende espositrici di Legno&Edilizia hanno portato le ultime tecnologie in fatto di macchine e impianti per la lavorazione del legno, case prefabbricate, tetti, pareti, pavimenti, essenze di pregio, segherie, studi di progettazione, materiali e accessori, a cui si sono unite le proposte di imprese operanti nel campo della sostenibilità energetica, della Domotica e delle energie rinnovabili.

“Abbiamo riunito il gotha dell’industria di settore - precisa con soddisfazione Raul Barbieri direttore di Piemmeti – che non vuole mai mancare a questo importante incontro tra domanda e offerta nel Paese leader dell’industria delle macchine per la lavorazione del legno”.


 
Nessun commento per questo articolo.