LE ANALISI DEI MEDICI

Un virus al cuore:
niente autopsia per Elia

08/02/2019 12:04

Non si farà l'autopsia sul corpo del piccolo Elia Rizzotti, morto nella notte tra lunedì e martedì all’ospedale di Borgo Trento. Dalle analisi dei prelievi, i medici hanno identificato la causa del decesso in un virus che ha colpito il cuore.

Intanto, saranno celebrati sabato alle 15 a San Pietro di Lavagno i funerali di Elia. L’intero paese si fermerà: il sindaco di Lavagno, Simone Albi, ha proclamato il lutto cittadino per il giorno delle esequie.


 
  • Vittorio

    il 08/02/2019 alle 13:13
    Comunque al di là di tutto mi fa abbastanza paura che nell'ospedale di Borgo Trento non siano riusciti a capire il problema: ci dovrebbero essere dei protocolli per una persona che arriva intubata dopo un mancamento, scopriamo del virus nel cuore una volta morto? Mah. Dicono di essere all'avanguardia ma non me par mia.
     
  • Vittorio

    il 08/02/2019 alle 13:09
    Sì, ma a questo punto bisogna capire dove se l'è preso.