L'AZIENDA DI GIANOLLI

Generalfinance, accordo
con banche da 114 milioni

30/01/2019 18:08

Generalfinance ha sottoscritto con gli istituti Banco BPM S.p.A., Creval S.p.A. e UBI Banca S.p.A. nonché Banca Centropadana Credito Cooperativo - Società Cooperativa, BPER Banca S.p.A., Banca Monte dei Paschi Di Siena S.p.A. e Banca Sella S.p.A. un contratto di finanziamento di medio lungo termine, attraverso il quale potrà disporre di una linea di funding per un ammontare iniziale di 114 milioni di euro.

Il finanziamento è stato concepito con lo specifico scopo di sostenere l'attività caratteristica di Generalfinance di erogazione di finanziamenti, mediante la forma tecnica del factoring, in via predominante a favore di società "distressed" nel contesto degli strumenti di composizione della crisi di impresa. L'operazione costituisce un importante tassello del piano industriale 2019-2021, che prevede il raggiungimento di 1,2 miliardi di euro di turnover, ad ulteriore conferma della propria posizione di leader di mercato nel settore del finanziamento alle imprese "distressed".

Generalfinance è stata fondata nel 1982 e guidata da Massimo Gianolli (che è alla guida anche della cantina La Collina dei Ciliegi, a Erbin in Valpantena), AD della Società dal 1992 – è una boutique finanziaria specializzata nel credito «su misura» alle imprese in grado di garantire interventi rapidi e personalizzati in base alle diverse esigenze delle imprese, sfruttando processi tecnici e organizzativi innovativi. La società offre competenze professionali specifiche anche per il supporto finanziario dell’impresa in crisi, a partire dal manifestarsi delle prime difficoltà fino al termine del processo di risanamento, accompagnandola successivamente al superamento della crisi.


 
Nessun commento per questo articolo.