UN TRENTENNE MAROCCHINO

Ubriaco dopo una lite
aggredisce carabinieri

21/01/2019 16:33

Litiga con un connazionale e poi aggredisce i carabinieri di San Bonifacio. Così un trentenne marocchino è finito in manette per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. I militari dell'Arma, domenica dopo mezzogiorno, sono intervenuti dopo la denuncia dei residenti spaventati dalle urla, frutto di una lite in corso tra due cittadini extracomunitari, in un parcheggio di via Mazzini. Il trentenne, completamente ubriaco, si è scagliato contro i carabinieri che lo hanno immobilizzato ed ammanettato. Il giudice ha convalidato l’arresto, condannando il marocchino ad 8 mesi di reclusione, pena poi sospesa.


 
Nessun commento per questo articolo.