MOSTRA ALLA SOCIETA' LETTERARIA

La fotografia racconta
la Verona fascista

18/01/2019 10:58

Più di trenta fotografi hanno deciso di raccontare Verona, città dell’amore e della vita, da un altro punto di vista, più amaro, più nascosto, andando alla ricerca dei luoghi che furono parte dell’apparato politico-militare della Germania nazista e della Repubblica sociale, ma anche dei luoghi dove avvennero azioni da parte della resistenza e persecuzioni razziali.

"I luoghi del Ventennio" è una mostra fotografica promossa dall’Associazione culturale Magazzino Verona in collaborazione con la Comunità Ebraica di Verona che si terrà in concomitanza agli eventi per la Giornata della Memoria dal 22 al 29 Gennaio 2019 alla Società Letteraria di Verona.

L’intento è quello di ripercorrere oggi i luoghi che 70 anni fa caratterizzarono le persecuzioni razziali a Verona. Quasi tutti questi luoghi vengono visti e in alcuni casi usati quotidianamente, a volte abitati da numerosi cittadini, spesso ignari della loro storia. E’ un progetto fotografico che nasce da tre passioni: la fotografia, la città di Verona e la Storia. Nasce all’interno di uno spazio di cultura fotografica, il Cabaret Voltaire, che si incontra da anni per condividere e discutere di fotografia e di fotografi.


 
Nessun commento per questo articolo.