RAPINATORE "PAZZO"

Resta in carcere ladro:
spogliò nuda una commessa

12/01/2019 10:04
Resta in carcere Sergio Carissimi, il 59enne emiliano che martedì pomeriggio ha tentato senza successo un doppio colpo di banca in corso Porta Nuova. Il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere per il rischio di reiterazione del reato.

In passato, Carissimi ha subito diversi ricoveri in ospedali psichiatrici giudiziari, anche per la particolarità di certe rapine di cui si era macchiato in passato. Una volta, a Brescia, durante una rapina in gioielleria costrinse la commessa a spogliarsi completamente nuda davanti a lui.

Uscito dal locale, e poi arrestato, spiegò agli inquirenti di "essere rimasto nei paraggi a godersi lo «spettacolo» della donna che correva in strada nuda in cerca di aiuto".

 
Nessun commento per questo articolo.