MINISTRO

Sicurezza, Salvini riceve
sindaco e assessore

10/01/2019 19:46

L’incontro con il ministro dell’Interno Matteo Salvini e il sindaco di Verona, Federico Sboarina, è stata l’occasione per presentare alcune proposte per migliorare e accelerare la possibilità di utilizzo degli strumenti previsti dal decreto Sicurezza.

Sboarina e l’assessore Polato, accompagnati dal ministro per la Famiglia, Lorenzo Fontana, hanno ricordato l’importanza di una richiesta già avanzata, e adesso contenuta in un emendamento contenuto nel prossimo “decreto semplificazione”, perchè l’assunzione dei nuovi agenti della Polizia municipale sia al di fuori dell’organico.


Il Comune, entro fine mese, pubblicherà il bando per l’assunzione di 50 agenti e 10 ufficiali di Polizia municipale. Tra le altre proposte presentate a Salvini ci sono la possibilità di dotare i vigili di droni per controllare eventuali discariche abusive, un accesso più ampio al Sistema Informatico SDI da parte dei vigili, un sistema per velocizzare l’impiego del taser e per operare contro l’estero vestizione delle auto.


“Ringrazio il ministro Salvini per averci ricevuto – ha detto il sindaco – e per avermi accolto come un sindaco che aiuta con proposte concrete e costruttive a migliorare i provvedimenti. Ci sono cose perfettibili e, in vista delle circolari applicative del decreto Sicurezza, abbiamo avanzato alcune proposte che possono migliorare efficacia”.


 
Nessun commento per questo articolo.