REALIZZATI DAGLI STUDENTI

Torna la mostra dei
presepi ecologici

07/12/2018 12:13

La bellezza dei presepi realizzati con materiale riciclato. Nell’ambito del progetto di educazione ambientale, Amia ripropone anche quest’anno il tradizionale concorso che ha lo scopo di diffondere fra i bambini una buona educazione civica ed ecologica e di coinvolgerli nelle tematiche del riciclo e dell’ambiente (GUARDA SERVIZIO TV). In totale sono 383 presepi: 110 arrivano dalla città e 273 dalla provincia.

La mostra, voluta fortemente da Amia, Comune di Verona Ambiente, Consorzio di Bacino VR2 e Consorzio di Bacino Verona Nord apre i battenti proprio oggi, venerdì 7 dicembre e si concluderà il 26. Naturalmente, l'accesso è gratuito. Anche quest’anno la rassegna sarà ospitata nella Loggia di Frà Giocondo in piazza dei Signori con l’aggiunta di una nuova sede espositiva riservata esclusivamente ai Presepi vincitori delle passate edizioni nella Galleria Giustizia Vecchia in piazza S. Zeno.

“Il Natale è un occasione da non perdere per recuperare il valore antico e autentico delle cose – afferma il presidente Bruno Tacchella – perciò anche quest’anno abbiamo voluto riproporre questo evento che torna ad esibire le splendide opere, simbolo del Natale, all’insegna del rispetto per l’ambiente e dell’impegno condiviso".

“Il presepe non è solo la rappresentazione del Natale, ma è anche uno dei simboli della nostra cultura e della tradizione italiana – spiega il sindaco Federico Sboarina -. Ecco perché Verona, oltre ad ospitare ogni anno centinaia di Natività provenienti da tutto il mondo, in una rassegna che richiama migliaia di visitatori, riserva uno spazio importante alle opere realizzate dagli studenti di città e provincia".


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.