SENTENZA RINVIATA

Picchia moglie incinta,
marito violento nei guai

07/12/2018 09:44

L'aveva picchiata nonostante fosse incinta. Così un nigeriano è finito nei guai ed è comparso di nuovo davanti al giudice. Secondo l'accusa l'uomo maltrattava la moglie, una connazionale di 40 anni, cagionandole "lesioni volontarie e minacciandola sia psicologicamente con ingiurie e minacce sia fisicamente con pugni, calci e lancio di oggetti".

La donna era "sottoposta ad un regime di vita vessatorio". In un'occasione, quando era incinta di 7 mesi, era stata costretta al ricovero in ospedale dopo l'ennesima aggressione da parte del marito violento.

Il Pm ha chiesto una condanna di 1 anno e 6 mesi. La sentenza è stata rinviata a marzo.


 
Nessun commento per questo articolo.