Palio drappo verde: aperte le iscrizioni

05/12/2018 16:56

Sono aperte (dal 1 dicembre) le iscrizioni per la 602^ edizione della corsa competitiva PALIO DEL DRAPPO VERDE di VERONA, che avrà luogo Domenica 17 marzo 2019, unitamente alla 46^ SGAMBADA DE SAN GIUSEPPE, manifestazioni che entrano nel vivo della loro campagna promozionale. La location di partenza ed arrivo, ma anche di ritrovo, sarà ancora il Centro di appassimento delle uve della Cantina Valpantena, ubicato a Santa Maria in Stelle nella meravigliosa vallata del torrente Pantena, nota come Valpantena, a nord-est della città.


Il nuovo percorso di 10,750 km risulta decisamente più breve e soprattutto molto meno impegnativo del 2018.Prevede i primi 5 km ricavati nella parte piana della Valpantena e poi l’unica salita, che inizia al km 4,9 (a 104 metri slm) e raggiunge al km 7,4 il falsopiano di Terre di Stelle (300 metri slm).

Correndo per oltre un km in questo stupendo e suggestivo falsopiano, i podisti troveranno l’altezza massima del percorso (307 metri slm) al km 8,5. 400 metri dopo, inizierà una discesa di 900 metri, che porterà i concorrenti a Santa Maria in Stelle al km 9,8 (a 139 metri slm).


Ai podisti rimarranno poco meno di mille metri per raggiungere il traguardo posto all’interno del Centro di Appassimento uve della Cantina Valpantena.

Email inviata con successo

Il rione Carega si anima per il Natale

05/12/2018 15:44

Tre weekend di eventi per far rivivere lo storico Rione Carega. Questo l’obiettivo dell’iniziativa “Natale in Carega”, dall’8 al 23 dicembre, promosso dalla 1a Circoscrizione in collaborazione con il Comitato Carnevale Benefico Carega “Cor de Verona”. Si inaugura sabato 8 dicembre alle 12.


Cittadini e visitatori potranno conoscere più di 30 botteghe artigianali e osterie tipiche veronesi, in vicoli lontani dai principali tragitti turistici. Le vie del quartiere saranno animate da musica itinerante e abbellite da luminarie natalizie. Sarà possibile degustare i prodotti enogastronomici tipici del territorio e fare acquisti all’Hand Made Market di Mani Cuori e Passioni, all’interno della sede della Croce Rossa Italiana.


Sono 2 gli eventi speciali: domenica 9, dalle 15 alle 17.30, in piazzetta San Mamaso, la tradizionale “Santa Lucia in Carega” con animazione per bambini e distribuzione di dolci natalizi; sabato 22 il “Natale in Carega” con l’esibizione del coro gospel “The Anytime Singers”.


Ogni sabato, sono previsti laboratori di cucina italiana e internazionale all’istituto Lingua IT, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 (su prenotazione, tel. 045 597975 - 333 3665461). Gli orari di apertura sono sabato dalle 12 alle 22; domenica dalle 12 alle 18.


L’iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo Barbieri dal presidente della 1a Circoscrizione Giuliano Occhipinti e dalla consigliera Carlotta Pizzighella. Presenti il presidente di Croce Rossa Verona Alessandro Ortombina e il presidente del Comitato Carnevale Benefico Carega Alberto Recchia.


“Il quartiere Carega è sempre più vivace, grazie anche ad una serie di iniziative ed eventi mirati proprio a valorizzare la specificità di questo angolo della città - ha detto Occhipinti -.Tre fine settimana in cui i residenti, i cittadini ma anche i turisti potranno respirare lo spirito di festa che anticipa il Natale”.

Email inviata con successo

Spettacoli e beneficenza in attesa del Natale

05/12/2018 15:42

Il Natale porta spettacoli ma anche beneficenza. Sono tre infatti gli appuntamenti promossi dalla 4ª Circoscrizione dove concerti, arte circense e teatro si uniscono alla raccolta fondi a favore di enti caritatevoli. Un modo per coinvolgere cittadini e famiglie in momento di svago, con la possibilità di fare del bene verso le persone più svantaggiate.

Il primo appuntamento è per domenica 9 dicembre, ore 16, al Santuario Madonna della Salute, con il concerto “Natale in vista”. Per l’occasione l’associazione Progetto Voce proporrà brani d’opera, arie sacre e canti natalizi.

Sabato 15, alle 17 nel tendone di via Tirso 3, si svolgerà lo spettacolo “Natale al Circo” insieme agli allievi giocolieri, contorsionisti e funamboli dell’Accademia d’Arte Circense.

A concludere il ciclo di iniziative natalizie, sabato 22 alle 21, la chiesa parrocchiale di San Giovanni Evangelista ospiterà la rappresentazione sacra “Giuseppe il Misericordioso”, un monologo scritto e interpretato da Pietro Sarubbi.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, ciascuno abbinato ad una raccolta fondi a scopo benefico. Le donazioni andranno a favore delle associazioni Solidarietà Uganda e San Vincenzo De Paoli.

Gli eventi sono stati presentati oggi in municipio dal presidente della 4a Circoscrizione Carlo Badalini; presenti la presidente della Commissione Cultura Patrizia Zanetti, Don Agostino Albertini e il presidente del Progetto Voce Silvio Zanon.

“É una soddisfazione offrire alla cittadinanza una rassegna così ricca – ha spiegato Badalini -. Un’occasione per famiglie, bambini e anziani per condividere momenti non solo di divertimento, ma anche di riflessione culturale e spirituale in vista del Natale.”

Durante la conferenza, il presidente Badalini ha ricordato che anche quest’anno la 4a Circoscrizione, insieme al Suem 118, promuove la campagna “Non butto il botto!”, per contrastare l’uso indiscriminato di botti e petardi, che spesso sono causa di incidenti e danni a cose, persone e animali.

Email inviata con successo

Serata di festa con danze scozzesi

04/12/2018 15:44

Musiche e danze della tradizione scozzese animeranno, anche quest’anno, il “Verona Scottish Christmas”. Il concerto, promosso dall’associazione Culturale Verona Swing in collaborazione con il Comune, si terrà alla Gran Guardia sabato 8 dicembre alle 20.45. In scena l’Orobian Pipe Band, fra le più famose bande di cornamuse presenti in Italia, sulle cui musiche si esibiranno i ballerini dell’Accademia Danze Scozzesi Scotia Shores. Seguirà l’esecuzione musicale di canti scozzesi e celtiche da parte della formazione internazionale Trio Lyradanz.


Lo spettacolo è ad ingresso gratuito, con offerta libera al gruppo di solidarietà per il Brasile Vila Esperança. La serata è stata presentata oggi dall’assessore al Decentramento Marco Padovani insieme a Marco Sorio dell’associazione Culturale Verona Swing. “Una serata di musica, danze e divertimento, per una totale immersione nella cultura scozzese – precisa Padovani –. L’appuntamento, cresciuto di anno in anno in termini di presenze di pubblico e di qualità delle proposte artistiche presentate, rappresenta una bella occasione di festa offerta alla città in attesa del Natale”.

Email inviata con successo

Focus sui contributi a fondo perduto

04/12/2018 12:40

Focus sui contributi a fondo perduto per l’innovazione del settore turistico ricettivo giovedì 6 dicembre alle ore 15 a Peschiera del Garda, nell’incontro organizzato da Confcommercio Verona e Confidi Veneto nella sala consiliare del Comune in piazzetta San Marco.


Un tema di grande rilevanza per le imprese del territorio: sono infatti in arrivo contributi regionali a fondo perduto fino a un massimo del 30% per migliorare la qualità dell’offerta attraverso opere edili o murarie e di impiantistica, strumenti tecnologici (compresi hardware e software), progettazione, collaudo e direzione lavori, attrezzature, macchinari e arredi, spese connesse all’ottenimento delle certificazioni di qualità, sicurezza, ambientali o energetica.


Comuni interessati sono Affi, Bardolino, Bussolengo, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Costermano sul Garda, Garda, Lazise, Pastrengo, Peschiera del Garda, Torri del Benaco, Valeggio sul Mincio, Sona, Rivoli Veronese, Sommacampagna.


L’opportunità è rivolta alle piccole e medie imprese che sono proprietarie o che gestiscono strutture ricettive nel comparto alberghiero (alberghi, hotel, residenze turistico-alberghiere), all’aperto (villaggi turistici, campeggi) e complementari (alloggi turistici, case per vacanze, B&B, rifugi alpini).


Nella precedente edizione del bando, lo scorso anno, le domande assistite da Confidi Veneto sulla provincia di Verona hanno permesso di canalizzare 2,5 milioni di euro di contributi, a fronte di investimenti realizzati dalle imprese beneficiari per circa 13 milioni di euro.


Nell’incontro di Peschiera - in cui interverrà Alberto Maddinelli, responsabile commerciale di Confidi Veneto - si parlerà anche dell’Organizzazione di Gestione turistica (Odg) del Lago di Garda.

Email inviata con successo

San Michele durante Risorgimento

03/12/2018 15:59

Economia, società e vita militare a San Michele prima e dopo la Terza guerra d’indipendenza del 1866. E’ questo l’obbiettivo del progetto editoriale ‘Il Risorgimento a San Michele. Il Comune di San Michele Extra tra l’impero d’Austria e il Regno d’Italia (1862 – 1869)’ realizzato da Davide Peccantini, presidente Associazione di Promozione sociale Quartiere Attivo.


Un viaggio che ripercorre i sette anni di transizione vissuti dal San Michele tra la fine dall’Impero d’Austria e la formazione del Regno d’Italia.


All’interno del libro, partendo da informazioni ricavate nell’Archivio di Stato di Verona, viene ricostruita la struttura amministrativa dell’allora Comune di San Michele Extra, con riferimenti alla sua composizione sociale ed economica. Sono state così recuperate notizie interessanti sulle attività commerciali presenti all’epoca nella zona, sulla vita delle persone impiegate in ambito militare e di quelle sottoposte a sorveglianza prima e dopo il conflitto per l’indipendenza.


La pubblicazione, realizzata in collaborazione con la 7ᵃ Circoscrizione e con il supporto di Amia e Agsm, è stata presentata questa mattina dall’assessore al Decentramento Marco Padovani.

Presenti, oltre allo scrittore Davide Peccantini, il presidente della 7ᵃ Circoscrizione Marco Falavigna, il vice presidente di Amia Alberto Padovani, Marco Cappelletti di Agsm ed il consigliere comunale Marco Zandomeneghi.


“Una bella raccolta di informazioni – sottolinea Padovani –, che propone un nuovo punto di osservazione sul quartiere di San Michele e sulla sua evoluzione storica in un periodo di transizione molto importante per il nostro Paese. Territorio che fu solo marginalmente toccato dalle guerre d’indipendenza, San Michele rappresentò un punto di passaggio strategico delle truppe austriache in missione nelle zona di conflitto tra Custoza e Sommacampagna. Un’importanza storica che lo scritto di Peccantini ci riporta alla memoria perché non sia dimenticato”.

Email inviata con successo

La bella addormentata al Teatro Nuovo

30/11/2018 17:52

Il Balletto di San Pietroburgo a Verona con La Bella Addormentata: "Un balletto da favola". L’appuntamento è fissato per il primo gennaio 2019 alle ore 21 al Teatro Nuovo di Verona.


In scena l’incanto delle coreografie e dei costumi di uno dei corpi di ballo più famosi al mondo. Chi non conosce la favola della bella principessa che cade addormentata per cento anni vittima di un maleficio lanciato dalla strega cattiva? Le vicende di Aurora, il principe Desirè e la fata dei Lillà tanto care ai più piccoli, sono al centro di uno dei capolavori ballettistici dell’Ottocento, La Bella Addormentata che rappresenta uno dei fiori all’occhiello del Balletto di San Pietroburgo.

Email inviata con successo

"Il sole bambino" L'arte a Zevio

30/11/2018 17:08

Va ancora avanti l'iniziativa dell'asilo nido "Il sole bambino" di Zevio per avvicinare all'arte grandi e piccini.


L'iniziativa, partita in ottobre in occasione della festa dei nonni, continua. Il progetto ART'E' coinvolge bambini, nonni e genitori che danno vita a disegni artistic, in un crescendo di sorrisi, emozioni e fantasia. Nei prossimi giorni verrano svelate nuove date.

Email inviata con successo

Salviamo il 900, mostra a Villafranca

30/11/2018 12:27

L'arte e il territorio protagonisti nella nuova mostra intitolata "Salviamo il 900" a Palazzo Bottagisio a Villafranca (via Pace 40) dal 1 al 23 dicembre.


L'evento, dedicato agli artisti della pianura veronese, sarà inaugurato, con un convegno, sabato 1 dicembre alle 16:15 all'auditorium Comunale in piazzale San Francesco a Villafranca.


Dalla fine dell’800 in poi Verona, che ha alle sue spalle una storia millenaria, ha creato un patrimonio di creatività indiscutibile. Per questo l’intera catalogazione e gli approfondimenti riguarderanno gli artisti che a Verona sono nati o che vi hanno lavorato, ma anche i mecenati dell’arte, oggi definiti collezionisti, e quanti (galleristi, editori, stampatori, fonderie, ecc.) in epoca contemporanea hanno saputo dare impulso con proposte interessanti a livello nazionale e internazionale.

Email inviata con successo

Autotrasporto, convegno al Quadrante Europa

30/11/2018 11:26

I settori dell’autotrasporto e della logistica sono alle prese con profonde trasformazioni dal punto di vista dell’innovazione tecnologica. Questi processi trovano allo stesso tempo un perimetro normativo che condiziona le dinamiche economiche degli attori del comparto.

Infogestweb, azienda specializzata in tecnologie e servizi per l’autotrasporto, organizza, con il patrocinio del Consorzio Zai - Interporto Quadrante Europa, un convegno per affrontare tali tematiche, dal titolo “Il futuro dell’autotrasporto tra intermodalità, innovazioni tecnologiche e nuovi scenari normativi”, in programma venerdì 30 novembre 2018 dalle 13.45 alle 18.00 presso la sala convegni (Sala Brunetto - Scala C) dell'Interporto Quadrante Europa di Verona (via Sommacampagna, 61).

Dopo i saluti introduttivi di Matteo Gasparato, Presidente Consorzio Zai Interporto Quadrante Europa, e Claudio Carrano, Amministratore Delegato Infogestweb e membro del Tachograph Forum della Commissione Europea, l’incontro presenterà il punto di vista di alcune importanti imprese del settore suddivise in due sessioni.

Nella sessione Le nuove frontiere dell’intermodalità e della logistica interverranno Andrea Condotta, Marketing & Innovation Manager Codognotto Italia, e Lucia Morandi, Head of Marketing & Customer Service DHL Italy, mentre in quella incentrata su Autotrasporto e normativa sui tempi di guida, pausa e risposo interverranno Gherardo Migliorini, Direttore filiale A.BA.CO. Torino, Giorgio Adami, Presidente Adami Autotrasporti, e Giacomo Corsi, Amministratore Delegato Corsi.

A seguire si svolgerà un focus su L’innovazione tecnologica per il settore, con la presentazione di progetti da parte di Alberto Milotti, Direttore Consorzio Zailog, Francesca Milani, Speedhub - Digital Innovation Hub, e Claudio Carrano, Amministratore Delegato Infogestweb.

Previsto infine un confronto sulle evoluzioni del Pacchetto Mobilità tra l’On. Isabella De Monte, componente della Commissione trasporti e turismo del Parlamento Europeo, e Maurizio Diamante, Segretario Nazionale FIT-CISL.

Email inviata con successo