INCIDENTE NELLE MARCHE

Bimbo ferito gravemente
pirata veronese nei guai

09/11/2018 08:46

Un pirata veronese è finito nei guai per un incidente nelle Marche. L'uomo, un imprenditore 60enne, è stato denunciato dalla Polizia stradale di Fano per fuga e omissione di soccorso.

Dopo accertamenti molto articolati dei filmati delle telecamere che monitorano il traffico sull'A14, gli agenti hanno identificato il conducente che il 17 ottobre scorso urtò un'altra vettura e si allontanò sulla corsia autostradale nord, vicino a Pesaro. Sull'altra auto, una Passat viaggiavano due coniugi romeni con il loro bimbo di poco più di un anno. La vettura finì contro il guardrail per poi rimbalzare verso il centro strada fino a fermarsi in contromano. A causa del violento impatto il bambino venne sbalzato fuori dal lunotto posteriore e proiettato sulla strada, riportando ferite gravi.

L'auto pirata era stata filmata mentre usciva dal casello di Pesaro e fotografata dal sistema di video sorveglianza.


 
  • Giovanni

    il 09/11/2018 alle 13:10 “Il Bambino Aveva La Cintura Di Sicurezza?”
    Ma il bambino era stato assicurato correttamente col seggiolino?