COMUNE DI VERONA

Pratiche edilizie, c'è
lo 'Sportello oneri'

08/11/2018 19:37

Dal 1° novembre, il contributo di costruzione e gli oneri di urbanizzazione connessi devono essere calcolati dai professionisti secondo le istruzioni contenute nello specifico vademecum.

Per venire incontro a cittadini e addetti ai lavori, il Comune ha attivato un servizio gratuito che offre consulenza e informazioni per la stesura delle pratiche.


Da qualche giorno è infatti attivo il nuovo “Centro Oneri”, sportello all’Edilizia privata in Lungadige Capuleti, con i tecnici del Comune disponibili a fornire consulenza e informazioni in materia di standard urbanistici.

Lo sportello è aperto il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 12 e vi si può accedere con il biglietto eliminacode.


Il vademecum per l’autocalcolo delle pratiche edilizie, è invece pubblicato sul sito internet del Comune. Si tratta di un manuale di istruzioni, pensato come sussidio per il calcolo del contributo di costruzione e degli standard urbanistico- edilizi e la loro monetizzazione. Il vademecum tiene conto dell’attuale normativa del settore edilizio e delle principali interpretazioni di giurisprudenza.


A corredo del vademecum sono inoltre state disposte delle singole tabelle di calcolo per gli standard e sostenibilità previsti nella variante 22, per il contributo di costruzione, oltre ad una tabella di riepilogo dell’autocalcolo.

Entrambi gli strumenti, sportello e vademecum, hanno come obiettivo mettere ordine tra le numerose norme ed interpretazioni in materia di oneri urbanistici, al fine di garantire una omogeneità di calcolo ed una certezza di interpretazione delle norme.




 
Nessun commento per questo articolo.