Mostra Musante per la prima volta a Verona

10/11/2018 10:51

Per la prima volta a Verona, mostra personale del genovese Francesco Musante, uno fra gli artisti italiani più amati da pubblico e critica.


Noto ai più per aver realizzato le scenografie della trasmissione televisiva Zelig nel 2007 e quelle dello spettacolo lirico La Bohème per il Teatro Carlo Felice di Genova nel 2011, Musante lavora come incisore, pittore, scenografo ed illustratore sin dai primi anni ’70. La sua arte visionaria, dal gusto narrativo e fantastico, rappresenta una sorta di circo allegorico abitato da donne volanti e maghi dalle grandi tube, lune, cuori e cieli stellati, in uno spazio indefinito e misterioso.


Un fabbricante di sogni, il cui merito – ormai ampiamente riconosciuto nel panorama dell’Arte italiana – è quello di dare forma e colore ai pensieri che popolano la sua mente.


Dal 17 novembre al 24 dicembre alla Nuova Smart Gallery, in via Carlo Cattaneo a Verona.

Sabato 17 novembre alle 17 inaugurazione con l’artista.

Email inviata con successo

Il concerto in ricordo di Maurizio Garbossa

09/11/2018 16:31

Si terrà sabato 10 novembre a partire dalle 21, la seconda edizione di “THE (IM)PERFECT JAM”, il concerto di beneficenza organizzato per ricordare Maurizio Garbossa, lo sfortunato attore e musicista scomparso prematuramente poco più di un anno fa. Gli amici di Garbo, come veniva affettuosamente chiamato, nel novembre 2017 avevano organizzato un concerto per ricordare l’amico e quest’anno, visto il buon esito dell’evento, si replica.


A partire dalle 21, quindi, si alterneranno sul palco del “The Factory – La casa degli Artisti” a Castel d’Azzano (Via Giuseppe Garibaldi, 37), le numerose formazioni locali veronesi che hanno aderito all’iniziativa di beneficenza: Sinflower, Ricochet, MuPa, Daitarn Trio, NoNamez, Dharma108 e Seymour. Si ascolterà rock, grunge, heavy metal, ma anche qualche brano pop, in una divertente commistione di generi in una serata che, prima di ogni altra cosa, si prefigge lo scopo di raccogliere fondi per una finalità importante: gli organizzatori, infatti, saranno affiancati da ALOUD, la scuola di musica nata dalla fusione di CIM e CSM, che metterà a disposizione una borsa di studio intitolata a Maurizio Garbossa e che verrà consegnata proprio durante la serata.


Nelle settimane precedenti era stato, infatti, indetto un concorso interno fra gli studenti della stessa scuola, che hanno realizzato un video in cui si presentano e suonano uno o più brani con lo strumento di elezione.

Email inviata con successo

Sovranismo o globalismo? Convegno in Sala Lucchi

07/11/2018 16:44

Il Movimento nazionale per la sovranità (di Verona) ha organizzato per sabato 17 novembre alle ore 11 nella sala Lucchi (zona stadio) un convegno dal tema: "Sovranismo o Globalismo, quale futuro vogliamo?".


L'appuntamento si prefigge l'obiettivo di confrontare per quanto è possibile le politiche Sovraniste con quelle Globaliste.


"L'incontro - afferma il MNS - sarà anche l'occasione per parlare di come sta cambiando il centro destra in Italia e per ragionare di proposte tese a ricompattarlo e a costruire un'area nazional popolare, sovranista, identitaria e liberale che oggi tutti i sondaggi danno come maggioranza nel Paese".


Oltre a Vittorio di Dio, coordinatore provinciale del MNS, e il sindaco Federico Sboarina saranno presenti, tra gli altri, il Ministro Lorenzo Fontana e l'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Email inviata con successo

Week-end di musica e castagne all'Arsenale

07/11/2018 15:22

L’Arsenale come il vecchio focolare, dove ritrovarsi in compagnia per una buona castagnata. Questo lo spirito della seconda edizione di ‘Fogo, castagne e vin brulè’, in programma da venerdì 9 a domenica 11 novembre negli spazi dell’Arsenale.


L’iniziativa quest’anno si amplia con nuove proposte, per avvicinare e coinvolgere un pubblico più variegato, comprese famiglie e bambini.

Oltre all’intrattenimento con la musica live di giovani gruppi emergenti, saranno presenti stand e banchetti di prodotti rigorosamente fatti a mano, dai gioielli ai vestiti agli accessori. In programma anche attività per i bambini, che potranno cimentarsi nell’arte del mosaico o provare i vecchi giochi di legno.


Al palato ci penserà l’area food, in cui si potranno degustare castagne e vin brulè, frittelle con la nutella, zucchero filato, tè e bevande calde e gnocchi di malga. Alla manifestazione saranno presenti anche gli ‘Angeli del Bello’ con uno stand in cui dare informazioni sulle attività che l’associazione svolge sul territorio, con l’auspicio di reclutare nuovi volontari.


“Questa iniziativa è perfetta per farci entrare nel clima invernale – ha detto l’assessore al Tempo libero Filippo Rando -, un’occasione per stare in compagnia e gustare prodotti tipici della stagione”. L’ingresso è gratuito. Informazioni sul sito del Comune.


In conferenza, insieme all’assessore Rando, erano presenti l’organizzatore Denis Giacopuzzi, dell’associazione On Music, il presidente del gruppo creativo Manualmente Arte Luigi Vallenari con Francesca Rossato, e Alessandra Sinico per l’associazione Angeli del Bello.

Email inviata con successo

"Nelle nostre tasche" 40 anni da Legge Basaglia

07/11/2018 15:19

In occasione del quarantesimo anniversario della “Legge Basaglia”, che nel 1978 aboliva i manicomi in Italia, la cooperativa sociale Azalea propone venerdì 9 novembre alle ore 20 un reading teatrale sul tema della salute mentale dal titolo “Nelle nostre tasche”. La serata si svolgerà a Pedemonte di San Pietro in Cariano, in provincia di Verona, negli spazi dell’hotel ristorante GranCan, progetto sociale della cooperativa veronese che dal 1994 affianca al turismo tradizionale una visione di turismo inclusivo.


Il reading è tratto dai testi di Alberto Paolini, pensieri scritti e tenuti nascosti “nelle tasche” durante i quarantadue anni della sua permanenza forzata in un ex manicomio romano; si ispira anche ad alcuni studi di Franco Basaglia, psichiatra e neurologo italiano, teorico della concezione moderna di salute mentale.


A dare vita alle parole sono le voci degli attori veronesi Alessandro Beltrame e Massimo Totola, accompagnati dalla musica del violoncello dell’italoargentino Leonardo Sapere, vincitore di numerosi premi nazionali e internazionali. ”GranCan” accoglie due comunità alloggio per persone con problemi di salute mentale. Luogo d’incontro, scambio, condivisione e dialogo coinvolge attivamente gli ospiti delle comunità in laboratori e varie attività. Dalla gestione della vita quotidiana alla partecipazione a percorsi di inserimento lavorativo che li vede impegnati proprio nei servizi dell’albergo e del ristorante: in cucina, in sala ristorante e nella gestione degli spazi esterni. Alcuni di loro prendono parte al progetto “Azalea Home&Design” producendo lampade e manufatti in ceramica, altri all’“Ortolab”, che vede la collaborazione di alcune realtà del territorio, dove coltivano la verdura utilizzata per il ristorante.


Un altro evento sui temi, sempre promosso da Azalea al GranCan, è in programma per venerdì 7 dicembre: la proiezione di “Uscirai Sano”, docufilm delle registe Barbara Rosanò e Valentina Pellegrino. Racconta la quotidianità e la storia dell’ospedale psichiatrico provinciale di un piccolo paese del Mezzogiorno, inaugurato nel 1881, che fu capace di generare una rivoluzione nella cura della malattia mentale.

Email inviata con successo

Domenica al cinema per bimbi e famiglie

07/11/2018 15:08

Il cinema per grandi e piccini torna in 1a Circoscrizione con l’iniziativa “Ragazzi e Famiglie: incontriamoci al cinema”, al teatro Modus in piazza Orti di Spagna. Quattro domeniche, dall’11 novembre al 16 dicembre, con una doppia proiezione di film alle ore 15.30 e alle ore 17.30, per far trascorrere un pomeriggio di divertimento alle famiglie.

I titoli sono stati scelti tra le migliori produzioni internazionali per bambini e ragazzi.


Il programma prevede: domenica 11 novembre il film “Diario di una schiappa”, tratto dall’omonimo bestseller per ragazzi. Segue, domenica 25 novembre, la proiezione del film d’animazione “Baby Boss”, per i più piccoli. Domenica 2 dicembre è la volta di “Il GGG – Il Grande Gigante Gentile” del regista Steven Spielberg. Chiude il ciclo di eventi, domenica 16 dicembre, il doppio Premio Oscar “Frozen – Il regno di ghiaccio”, in piena atmosfera natalizia.


La partecipazione è libera e gratuita.

Le prenotazioni sono disponibili online sul sito modusverona.it. L’iniziativa, organizzata dalla 1a Circoscrizione, in collaborazione con l’associazione Modus Cultura e AMIA, è stata presentata questa mattina a Palazzo Barbieri dal presidente Giuliano Occhipinti e dal direttore artistico di Modus Andrea Castelletti.


“La rassegna, giunta alla sua IV edizione, nasce dall’idea di creare dei momenti di aggregazione e condivisione tra le famiglie, fuori dalle case in cui genitori e figli sono sempre più isolati dall’uso delle nuove tecnologie – ha detto Occhipinti-. Modus è uno spazio collettore di tante proposte e iniziative che, sono certo, il pubblico saprà apprezzare anche questa volta".

Email inviata con successo

Airc, i cioccolatini per la ricerca nelle piazze

07/11/2018 11:25

Per sostenere concretamente l’attività dei circa 5.000 scienziati AIRC impegnati nei laboratori di università, ospedali e istituzioni di ricerca, sabato 10 e domenica 11 novembre tornano, in oltre 1.000 piazze italiane, i Cioccolatini della Ricerca. Anche in 66 piazze del Veneto, quindi, con l’attivazione di centinaia di volontari.


Distribuzione dei cioccolatini a Verona e provincia:


A Verona AIRC sarà presente nelle due giornate in 22 piazze di Verona città e provincia. In particolare sarà possibile fare la propria donazione ed avere una confezione di ottimi cioccolatini nelle principali piazze della città: piazza Erbe, Corso Cavour, sagrato chiesa Santa Anastasia, via Cappello, via Boito, piazzale del Policlinico Borgo Roma, a Montorio e a San Michele Extra. Tre poi gli stand di cioccolatini a San Giovanni Lupatoto, tre a Poiano e tre a San Martino Buon Albergo, poi singoli stand a Bussolengo, Isola della Scala, Pescantina, Peschierae Roveredo.


A fronte di una donazione minima di 10 euro, i volontari dell’Associazione consegneranno una confezione con 200 grammi di cioccolato fondente, alimento che assunto in modica quantità può portare benefici, come spiega Andrea De Censi, Direttore Oncologia Medica dell’Ospedale Galliera di Genova: “Sono stati individuati più di 200 differenti composti nei semi di cacao che presentano proprietà benefiche per il corpo umano, in particolare i ricercatori si sono concentrati sui polifenoli che sono particolarmente abbondanti in questa antica pianta. Gli studi hanno dimostrato che una dieta contenente cioccolato fondente riduce il numero di lesioni precancerose attraverso l’inibizione di mediatori infiammatori, l’aumento degli enzimi antiossidanti e di riparazione del DNA e la riduzione della proliferazione cellulare”.

Email inviata con successo

Phillipe Villa al Guitar Festival

05/11/2018 17:04

Continua il Verona International Guitar Festival 2018 a Palazzo Camozzini, sotto la direzione artistica di Giovanni Grano. Nel prossimo appuntamento, il 9 novembre alle 20:30, sarà protagonista Philippe Villa.


Vincitore di numerosi premi internazionali è riconosciuto come "uno dei talenti più originali della sua generazione". Villa è specialista nel repertorio romantico ha inciso numerosi CD premiati dalla stampa e suona in grandi teatri in tutto il mondo. Nel 2014 fonda il duo e trio Cantiga. Suona una chitarra Coffe-Goguette 1840 e una chitarra del liutaio siciliano Guagliardo.

Email inviata con successo

Contributi regionali, incontro a Torri

05/11/2018 16:14

In arrivo contributi a fondo perduto per l’innovazione del settore turistico ricettivo: se ne parlerà mercoledì 7 novembre alle ore 15 a Torri del Benaco, nell’auditorium San Giovanni di via per Albisano 1, in un incontro organizzato da Confcommercio Verona e Confidi Veneto in collaborazione con Valpolicella Benaco Banca.


Per le Pmi del lago di Garda è una ghiotta occasione: sono infatti in arrivo contributi regionali a fondo perduto fino a un massimo del 30% per migliorare la qualità dell’offerta attraverso opere edili o murarie e di impiantistica, strumenti tecnologici (compresi hardware e software), progettazione, collaudo e direzione lavori, attrezzature, macchinari e arredi, spese connesse all’ottenimento delle certificazioni di qualità, sicurezza, ambientali o energetica.


L’opportunità è rivolta alle piccole e medie imprese proprietarie o gestrici di strutture ricettive nel comparto alberghiero (alberghi, hotel, residenze turistico-alberghiere), all’aperto (villaggi turistici, campeggi) e complementari (alloggi turistici, case per vacanze, B&B, rifugi alpini).


Nella precedente edizione del bando, lo scorso anno, Confidi Veneto ha presentato l’80% delle domande che hanno ottenuto il contributo, per un totale di interventi di 12 milioni di euro. All’incontro di Torri interverrà Alberto Maddinelli, responsabile commerciale di Confidi Veneto.

Email inviata con successo

Musica Jazz e classica nei quartieri

05/11/2018 16:10

Un viaggio attraverso i diversi generi della musica, dal jazz alla classica fino alla lirica. E’ la rassegna “Quartieri in musica”, nove concerti gratuiti organizzati nei diversi quartieri cittadini, dall’8 novembre al 26 aprile.


Si parte con “Le otto stagioni, stili a confronto”, giovedì 8 novembre alle 20.30 nella basilica di San Zeno, con l’orchestra da camera ‘Interpreti italiani’ che metterà a confronto il capolavoro di Antonio Vivaldi con le Quattro Stagioni di Astor Piazzola.


L’iniziativa è promossa dal Comune con la collaborazione di Progetto Voce, Jazzset Orchestra e Associazione Culturale Orpheus 2, per una serie di serate in cui la musica sarà protagonista in tutti i suoi generi.


“Dopo un’estate ricca di spettacoli e iniziative di intrattenimento, abbiamo pensato di arricchire le serate invernali delle circoscrizioni con una rassegna dedicata alla musica ma anche al racconto di aneddoti curiosi e interessanti – ha detto l’assessore al Decentramento Marco Padovani.


In ogni concerto, infatti, verrà dato spazio a presentazioni verbali, che faranno da filo conduttore alle varie proposte musicali, con l’obiettivo di coinvolgere maggiormente il pubblico presente in sala. Questo il calendario dei concerti.


Giovedì 8 novembre “Le otto stagioni, stili a confronto”, basilica di San Zeno;


giovedì 22 novembre, alle 20.30 al Teatro Virgo Carmeli in via Carlo Alberto 26 alle Golosine, lo spettacolo dedicato alla canzone francese “Ma belle France”, con il quartetto di Elena Bruk che proporrà una serie di testi in lingua originale e arrangiati in chiave moderna;


domenica 2 dicembre, alle 16 nella chiesa di S. Antonio Abate, in piazza Chievo, gli artisti di “Progetto Voce” proporranno il Concerto Sacro per Santa Cecilia, con i brani più suggestivi e noti del repertorio sacro, da Mozart a Vivaldi, a Verdi;


giovedì 10 gennaio, alle 20.30 al Circolo Unificato Castelvecchio “L’opera a salotto”, con famose arie d’opera in versione cameristica, eseguite da interpreti di fama internazionale. Dopo il concerto vi è la possibilità di cenare al Circolo previa prenotazione (tel.045-8002868);


giovedì 24 gennaio, alle 20.30 al Teatro Blu parrocchia Gesù Divino Lavoratore in piazza Giovanni XXIII (Borgo Roma), ancora una proposta di “Elena Bruk Quartet”, per una serata dedicata alla musica americana e al jazz;


domenica 10 febbraio, alle 16 alla chiesa di Parona in via Fratelli Alessandri, il “Progetto Voce” proporrà il concerto “Opera che passione”, in occasione della festa di San Valentino;


giovedì 28 febbraio, alle 20.30 al Centro Tommasoli in via Perini in Borgo Santa Croce, Enea Leone alla chitarra e Lucio Degani al violino, proporranno un percorso musicale tra i vicoli di Buenos Aires attraverso l’esecuzione di famosi tanghi e suadenti milonghe;


domenica 10 marzo, alle 16 al Teatro don Carlo Steeb in via Caperle a Fondo Frugose, il concerto di “Progetto Voce” “Parliamone…e cantiamone”, dedicato alle pagine più significative de “Il barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini, in occasione dei 150 anni dalla morte dell’autore.


La rassegna chiude venerdì 26 aprile, alle 20.30 al Teatro Camploy, con il concerto della Jazzset Big Band dedicato a Leonard Bernstein. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito. Informazioni al numero 045-8078927/53 e sul sito del Comune.


Insieme all’assessore Padovani, erano presenti Chiara Angella e Silvio Zanon di “Progetto Voce”, Francesco Ferrarini dell’associazione culturale Orpheus 2, Eraldo Turco per la Jazzset Big Band e Elena Bruk per l’omonimo quartetto.

Email inviata con successo