Il corso per diventare dei bravi pizzaioli

16/11/2018 12:01

A Verona il corso serale per diventare pizzaioli qualificati: si inizia a fine novembre.


Gli iscritti affronteranno un percorso di 600 ore all’Accademia delle Professioni DIEFFE di Stradone Antonio Provolo, imparando le tecniche di lavorazione per produrre pizze di alta qualità, ma non solo. Si studieranno anche la produzione di pane e prodotti da forno, la tecnologia alimentare, la ricerca e valorizzazione del gusto e la definizione di un business plan per avviare la propria attività.


Lezioni al via il 27 novembre, con possibilità di iscriversi anche a corso già iniziato, a patto che venga coperta la frequenza del 70% del monte ore totale, obbligatoria per accedere agli esami finali.


Il Corso per Pizzaiolo Professionista DIEFFE si compone di 600 ore di formazione, delle quali 276 dedicate interamente all’esperienza di stage presso prestigiosi locali del territorio (tra questi spiccano la Pizzeria I TIGLI di San Bonifacio e Ottocento Simply Food di Bassano del Grappa) e 120 dedicate al laboratorio pratico pizza e panificazione.

Email inviata con successo

Mercatino vintage al foyer del Teatro Nuovo

14/11/2018 17:22

Appuntamento con il "Mercatino vintage trasversale" al Foyer del Teatro Nuovo (giovedì 15 novembre dalle 10:30 alle 19.30 e venerdì 16 novembre dalle 9 alle 19.30).


Ci sarà una vendita oggetti decorativi d'altri tempi: con abbigliamento particolare accessori (borse, bijoux e libri artistici). Il ricavato della vendita sarà interamente utilizzato per finanziare il service del club Inner Wheel di Verona.

Email inviata con successo

Tumore al retto, congresso a Verona

13/11/2018 15:36

Il trattamento personalizzato del tumore del retto con l’obiettivo di preservare la qualità di vita del paziente e aumentarne la sopravvivenza è al centro del congresso che si terrà venerdì 16 novembre nella sala conferenze della Fondazione Cariverona (via Garibaldi, 2). Organizzato dal dottor Giacomo Ruffo, direttore della Chirurgia generale dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, il meeting scientifico, giunto alla terza edizione, vedrà la presenza dei maggiori specialisti italiani (endoscopisti, chirurghi, oncologi e radioterapisti) e personalità di rilievo internazionale che si occupano di una delle neoplasie più diffuse nei Paesi Occidentali.


Su un totale complessivo di 373mila nuove diagnosi di tumore attese per il 2018 in Italia (dati AIOM-AIURTUM), sono oltre 15mila quelle che riguardano il tumore del retto, 1.200 nel Veneto e, secondo stime, circa 200 nella provincia di Verona. La sopravvivenza media a cinque anni è del 62%. La chirurgia è la principale opzione terapeutica con intento curativo, ma è ancora temuta da parte dei pazienti, perché fino a pochi anni fa comportava un alto rischio di stomia permanente e disfunzioni a livello sessuale e urinario.

“Oggi non è più così – rassicura il dottor Ruffo –. Questo perché siamo in grado di personalizzare il trattamento per ogni paziente in base all’età, al sesso, oltre alla grandezza, alla posizione e all’assetto genetico della forma tumorale. Una neoplasia di piccole dimensioni, per esempio, può essere asportata anche per via endoscopica. Quando invece è indicata la chirurgia, l e procedure mini-invasive ad alta tecnologia (laparoscopica o robotica) consentono un gesto chirurgico preciso tale da estirpare il tumore, ridurre il rischio di recidiva, ma nello stesso tempo di preservare la qualità di vita del paziente. Attualmente – precisa il chirurgo – la percentuale di stomie permanenti e provvisorie nel Centro di Negrar è, rispettivamente, del 2% e del 20%, in linea con gli altri centri qualificati”.

Email inviata con successo

Terza giornata dell'albergatore

12/11/2018 17:58

Terza giornata dell’albergatore, mercoledì a Verona. Dalle 14:30 al Winter Garden dell’Hotel Crowne Plaza di Verona verranno affrontati i temi caldi che interessano il settore ricettivo, dal digital marketing al e opportunità dei contributi di prossima attivazione legati ai Bandi regionali. Ta i relatori il comandante della Polizia Municipale Luigi Altamura, Alessandro Nucara, direttore generale di Federalberghi e Giulio Cavara, presidente Albergatori di Verona.


L’appuntamento è organizzato da Confcommercio Verona e Mantova ed è aperto a tutti gli operatori dell’ospitalità delle due province.

Email inviata con successo

Amia, manutenzione parco giochi via Plinio

12/11/2018 15:29

Le aree verdi all’interno della città come le piazze, i cortili o i parchi pubblici sono un punto d’incontro e di aggregazione per tutti i cittadini ma anche luoghi in cui giocano i bambini. Dunque è fondamentale provvedere alla manutenzione costante degli spazi attrezzati e delle attrezzature ludiche e mettere in atto una procedura di controllo secondo scadenze definite. Per questa attività Amia mette grande impegno perché curare al meglio il verde e valorizzare il “bene” pubblico significa utilità e benefici per tutti.


Amia è intervenuta con i suoi operatori nella manutenzione degli arredi e dei giochi presenti nel parco giochi di via Plinio.

Email inviata con successo

Enzo Badalotti a Palazzo Camozzini

10/11/2018 10:59

L'associazione Amici di Palazzo Camozzini il 18 Novembre alle 18 presenta un concerto straordinario, con un'ospite d'eccezione, il Tenore Enzo Badalotti.


Pianoforte, voce e fisarmonica in un arcobaleno di musiche, la tradizione russa si fonde con la tradizione Belcantistica Italiana. Tre voci, soprano, tenore e baritono nel repertorio più bello in un'unione culturale, vocale e musicale.

Email inviata con successo

Mostra Musante per la prima volta a Verona

10/11/2018 10:51

Per la prima volta a Verona, mostra personale del genovese Francesco Musante, uno fra gli artisti italiani più amati da pubblico e critica.


Noto ai più per aver realizzato le scenografie della trasmissione televisiva Zelig nel 2007 e quelle dello spettacolo lirico La Bohème per il Teatro Carlo Felice di Genova nel 2011, Musante lavora come incisore, pittore, scenografo ed illustratore sin dai primi anni ’70. La sua arte visionaria, dal gusto narrativo e fantastico, rappresenta una sorta di circo allegorico abitato da donne volanti e maghi dalle grandi tube, lune, cuori e cieli stellati, in uno spazio indefinito e misterioso.


Un fabbricante di sogni, il cui merito – ormai ampiamente riconosciuto nel panorama dell’Arte italiana – è quello di dare forma e colore ai pensieri che popolano la sua mente.


Dal 17 novembre al 24 dicembre alla Nuova Smart Gallery, in via Carlo Cattaneo a Verona.

Sabato 17 novembre alle 17 inaugurazione con l’artista.

Email inviata con successo

Il concerto in ricordo di Maurizio Garbossa

09/11/2018 16:31

Si terrà sabato 10 novembre a partire dalle 21, la seconda edizione di “THE (IM)PERFECT JAM”, il concerto di beneficenza organizzato per ricordare Maurizio Garbossa, lo sfortunato attore e musicista scomparso prematuramente poco più di un anno fa. Gli amici di Garbo, come veniva affettuosamente chiamato, nel novembre 2017 avevano organizzato un concerto per ricordare l’amico e quest’anno, visto il buon esito dell’evento, si replica.


A partire dalle 21, quindi, si alterneranno sul palco del “The Factory – La casa degli Artisti” a Castel d’Azzano (Via Giuseppe Garibaldi, 37), le numerose formazioni locali veronesi che hanno aderito all’iniziativa di beneficenza: Sinflower, Ricochet, MuPa, Daitarn Trio, NoNamez, Dharma108 e Seymour. Si ascolterà rock, grunge, heavy metal, ma anche qualche brano pop, in una divertente commistione di generi in una serata che, prima di ogni altra cosa, si prefigge lo scopo di raccogliere fondi per una finalità importante: gli organizzatori, infatti, saranno affiancati da ALOUD, la scuola di musica nata dalla fusione di CIM e CSM, che metterà a disposizione una borsa di studio intitolata a Maurizio Garbossa e che verrà consegnata proprio durante la serata.


Nelle settimane precedenti era stato, infatti, indetto un concorso interno fra gli studenti della stessa scuola, che hanno realizzato un video in cui si presentano e suonano uno o più brani con lo strumento di elezione.

Email inviata con successo

Sovranismo o globalismo? Convegno in Sala Lucchi

07/11/2018 16:44

Il Movimento nazionale per la sovranità (di Verona) ha organizzato per sabato 17 novembre alle ore 11 nella sala Lucchi (zona stadio) un convegno dal tema: "Sovranismo o Globalismo, quale futuro vogliamo?".


L'appuntamento si prefigge l'obiettivo di confrontare per quanto è possibile le politiche Sovraniste con quelle Globaliste.


"L'incontro - afferma il MNS - sarà anche l'occasione per parlare di come sta cambiando il centro destra in Italia e per ragionare di proposte tese a ricompattarlo e a costruire un'area nazional popolare, sovranista, identitaria e liberale che oggi tutti i sondaggi danno come maggioranza nel Paese".


Oltre a Vittorio di Dio, coordinatore provinciale del MNS, e il sindaco Federico Sboarina saranno presenti, tra gli altri, il Ministro Lorenzo Fontana e l'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Email inviata con successo

Week-end di musica e castagne all'Arsenale

07/11/2018 15:22

L’Arsenale come il vecchio focolare, dove ritrovarsi in compagnia per una buona castagnata. Questo lo spirito della seconda edizione di ‘Fogo, castagne e vin brulè’, in programma da venerdì 9 a domenica 11 novembre negli spazi dell’Arsenale.


L’iniziativa quest’anno si amplia con nuove proposte, per avvicinare e coinvolgere un pubblico più variegato, comprese famiglie e bambini.

Oltre all’intrattenimento con la musica live di giovani gruppi emergenti, saranno presenti stand e banchetti di prodotti rigorosamente fatti a mano, dai gioielli ai vestiti agli accessori. In programma anche attività per i bambini, che potranno cimentarsi nell’arte del mosaico o provare i vecchi giochi di legno.


Al palato ci penserà l’area food, in cui si potranno degustare castagne e vin brulè, frittelle con la nutella, zucchero filato, tè e bevande calde e gnocchi di malga. Alla manifestazione saranno presenti anche gli ‘Angeli del Bello’ con uno stand in cui dare informazioni sulle attività che l’associazione svolge sul territorio, con l’auspicio di reclutare nuovi volontari.


“Questa iniziativa è perfetta per farci entrare nel clima invernale – ha detto l’assessore al Tempo libero Filippo Rando -, un’occasione per stare in compagnia e gustare prodotti tipici della stagione”. L’ingresso è gratuito. Informazioni sul sito del Comune.


In conferenza, insieme all’assessore Rando, erano presenti l’organizzatore Denis Giacopuzzi, dell’associazione On Music, il presidente del gruppo creativo Manualmente Arte Luigi Vallenari con Francesca Rossato, e Alessandra Sinico per l’associazione Angeli del Bello.

Email inviata con successo