ASSEMBLEA CONFCOMMERCIO

Autonomia chiave per
aumentare competitività

16/10/2018 15:23

Autonomia come chiave di volta per aumentare la competitività delle imprese rendendo più flessibile il sistema, riducendo “passaggi obbligati” e burocrazia: l’assemblea pubblica di Confcommercio Verona, nell'affollatissima Sala Verdi di Veronafiere, ha lanciato così un auspicio e un messaggio preciso da parte del sistema-Verona, che vuole crescere sempre di più e sempre meglio.

Verona, eccellenza in un Veneto locomotiva del Paese, guarda lontano e chiede di rimuovere gli ostacoli che frenano commercio, turismo, servizi e mondo delle professioni. Mentre le imprese, supportate da Confcommercio, si stanno attrezzando per vincere le sfide di oggi e di domani, come l’ecommerce. Ma servono più infrastrutture, meno vincoli e una tassazione più equa, colpendo chi agisce nell’ombra.

La relazione del presidente di Confcommercio Verona Paolo Arena, la tavola rotonda con il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, l’intervento iniziale del leader confederale Carlo Sangalli hanno espresso con chiarezza le priorità e i timori delle imprese del terziario di mercato sempre più protagoniste dell’economia locale e nazionale.


 
Nessun commento per questo articolo.