LA CONFERENZA

Gli incontri su storia
arte e pensiero

12/10/2018 15:45

Un ciclo di incontri che è allo stesso tempo opportunità di aggiornamento per gli insegnanti veronesi e momento di confronto con la città sui temi dell’attualità, della storia e della cultura. Si intitola “Viaggio tra Storia, Arte e Pensiero” ed è il progetto di promozione culturale realizzato da Prospettiva Famiglia e Rete “Scuola e Territorio: Educare insieme”, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e la Società Letteraria.

Complessivamente, il programma prevede 14 incontri, a partire da lunedì prossimo 15 ottobre, che si terranno nella sede della Letteraria (piazzetta Scalette Rubiani, 1) per affrontare temi e riflessioni sulla contemporaneità. Si comincerà con una discussione sui temi della democrazia a partire dall’antica Grecia, per continuare con gli scenari di geopolitica internazionale; si racconteranno gli artisti veronesi e le donne nel panorama dell’arte del ‘900, senza tralasciare i percorsi di letteratura contemporanea, i diritti umani e la grande opera.

“Dopo l’interessante esperienza dell’anno scorso – ha detto l’assessore alla Cultura Francesca Briani – ‘Prospettiva Famiglia’ e la Rete delle scuole veronesi hanno dato vita a un progetto che, con sguardi diversi, analizza le complessità che collegano presente e passato, spazi vicini e luoghi lontani, realtà e immaginazione per indagare le molte facce della realtà. La grande capacità degli organizzatori è quella di essere riusciti a dialogare con le diverse realtà veronesi e di aver portato la scuola all’interno delle istituzioni culturali della città”.

La prima conferenza, tenuta da Stefano Quaglia direttore della Fondazione Toniolo, è dedicata al passaggio “Monarchia, Oligarchia, Democrazia” nell’antica Grecia. Il secondo appuntamento, a cura del professor Stefano Verzè in programma lunedì 29 ottobre, affronterà i temi della geopolitica internazionale e del confronto tra globalizzazione e nazionalismi.

Tutti gli incontri si terranno a partire dalle 18 e sono a ingresso libero. Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa erano presenti inoltre Daniela Galletta coordinatrice di ‘Prospettiva Famiglia’ e della Rete di scuole veronesi, il professor Stefano Quaglia e il professor Stefano Verzè.


 
Nessun commento per questo articolo.