UN ALGERINO NEI GUAI

Spaccia e va in carcere:
stessa sorte fidanzata

10/10/2018 17:54

Un 36enne algerino che non doveva nemmeno essere a Verona, essendo stato colpito da decreto di espulsione, è stato arrestato dalle volanti della Polizia. Il nordafricano, nel suo appartamento di via Benedetti in Borgo Roma, tagliava dosi di eroina che poi vendeva ai tossicodipendenti della zona.

Gli agenti della squadra mobile di Verona, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, hanno seguito gli spostamenti dell’algerino, bloccandolo fuori dal suo condominio per poi intervenire nella sua abitazione, trovando droga, tre cellulari e 350 euro in contanti.

Il 36enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato portato nel carcere di Montorio, dove si trova anche la sua compagna, arrestata in dicembre per lo stesso motivo.


 
  • Marco

    il 11/10/2018 alle 09:09 “Match”
    .... dai che oggi algeria batte marocco 2 1.....domani mi sembra giochi tunisia contro nigeria.... Senegal contro ghana e nel girone b romania contro moldavia e serbia albania.... E avanti chi piu ne ha piu ne metta.... VENITE TUTTI A GIOCARE NEL CAMPO ITAGLIAAA ARBITRA LA BOLDRINI.... VENGHINO SIGNORI VENGHINO E' TUTTO GRATIS... VITTO ALLOGGIO CAMPI E SE VOLETE POTETE FARE OGNI COSA QUI CI SONO BELLE DONNE DROGA E NON SI VA IN GALERA PERCHE VOI SERVITE..... W L ITAGLIA