ASTA

Ater vende immobile
in Alto San Nazaro

14/09/2018 16:48

Un milione e mezzo di euro. E’ la base d’asta decisa da Ater, per la vendita della Sacca, immobile in stato di abbandono, in una delle zone più belle e prestigiose di Verona: Alto San Nazaro. Dopo una serie di aste andate deserte, in cui il prezzo richiesta era di oltre due milioni di euro, l’azienda territoriale che gestisce l’edilizia residenziale ha stilato un progetto, approvato da comune e soprintendenza, per la realizzazione di 16 appartamenti dai 90 ai 180 metri quadrati, con garage e giardino. Una nuova base d’asta, quindi, che punti a sbloccare una situazione ferma ormai dai primi anni '90.

"Con questa vendita - spiega Enrico Corsi, commissario straordinario di Ater - puntiamo a fare cassa e a investire questi soldi nella manutenzione degli immobili a nostra disposizione, per poi farli usufruire ai cittadini che sono in emergenza abitativa. Terremo in considerazione anche un ribasso di asta, proprio perché è arrivato il momento di vendere lo stabile e portare avanti la nostra mission".

La relazione di stima del capitale economico è in visione negli uffici dell’ater e può essere visionata da tutte le persone interessate al progetto. Per partecipare all’asta, il plico contenente l’offerta deve arrivare all’ufficio ente dell’azienda regionale entro le 12 del prossimo 23 ottobre, secondo i criteri e le modalità presenti nell’avviso integrale d’asta, scaribabile dal sito www.ater.vr.it.

L’asta pubblica si terrà nella sede dell’ente, in piazza Pozza, il 30 ottobre a partire dalle 9.


 
Nessun commento per questo articolo.