INCONTRO IN VALPOLICELLA

Sboarina e il Ministro,
"Uniamo le forze"

14/09/2018 16:34

Era presente anche il sindaco Federico Sboarina, questa mattina, all’inaugurazione della nuova sede del Consorzio di tutela dei vini Valpolicella, all’interno di villa Brenzoni Bassani, a Sant’Ambrogio.

Per il taglio del nastro è arrivato da Roma anche il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio. A fare gli onori di casa il sindaco di Sant’Ambrogio di Valpolicella Roberto Zorzi, il presidente del Consorzio Andrea Sartori e la direttrice Olga Bussinello.

“L’inaugurazione di oggi mi ha dato la bella opportunità di conoscere il ministro all’Agricoltura, con il quale ci siano confrontati velocemente su vari temi. E siccome Verona è una delle aree agricole più importanti d’Italia faremo presto un incontro a Roma. Fra i punti caratterizzanti del ministro Centinaio c’è,infatti, la volontà di promuovere in vario modo i territori con peculiarità agroindustriali come il nostro. Da sempre sono convinto che è importante mettere insieme le forze e presentare Verona con un’immagine unitaria, proprio come stiamo facendo oggi – ha detto Sboarina -. La nostra è una zona di grandi tradizioni agricole che ha molti primati, di cui il vino è indubbiamente il più prestigioso. Verona è conosciuta in tutto il mondo per l’Arena e il mito di Giulietta e Romeo, ma il territorio scaligero vanta altrettante bellezze. Ecco perché cultura, turismo e promozione dei prodotti e dell’economia devono trovare sinergia tra pubblico e privato, tra istituzioni e realtà associative o consortili come questa. Solo così possiamo fare davvero la differenza”.


 
Nessun commento per questo articolo.