LE PAROLE DI ANDREA ED ANGELO

"Aggressione ignobile,
basta con le illazioni"

14/09/2018 16:12

"La dinamica dell'aggressione è oggettiva ed è stata elencata con precisione nei vari verbali redatti dai carabinieri di Grezzana e di Verona. Non abbiamo però, in questo momento, rilasciato alcuna dichiarazione che vada oltre la cronaca di ciò che abbiamo vissuto, desiderando che prima si concludano le indagini e che i (o il) colpevoli vengano individuati e affrontino le conseguenze delle loro ignobili azioni". Angelo e Andrea (la coppia gay aggredita davanti alla loro casa a Stallavena) hanno deciso di parlare dopo l'ultimo episodio che li ha coinvolti.

"Come dopo la prima aggressione in Piazza Bra, siamo pronti a metterci la faccia e a lavorare politicamente di conseguenza - hanno aggiunto - Con determinazione, con l’aiuto di tutti e di tutte coloro che sono al nostro fianco in questo momento e che hanno mostrato di esserlo".

La coppia ha concluso: "Chiediamo come forma di tutela e di tranquillità, di continuare a denunciare ciò che ci è accaduto ma chiediamo anche di non fare illazioni, riportando la notizia con la maggiore correttezza e cautela possibili".


 
Nessun commento per questo articolo.