LE PAROLE DEL MINISTRO CENTINAIO E DI SARTORI

Vino, settore che tira:
Valpolicella essenziale

14/09/2018 15:57

"Il vino è uno dei settori che tira di più e sta permettendo ad agricoltura e turismo di poter beneficiare del Sistema Italia". Così il ministro delle politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, Gian Marco Centinaio, nel corso dell'inaugurazione della nuova sede del Consorzio tutela vini Valpolicella, a Villa Brenzoni Bassani di Sant'Ambrogio di Valpolicella.

''Se a tutti quelli che vogliono lavorare seriamente si aggiunge il ministero, possiamo dire che siamo sulla strada giusta e che il settore vino ha avuto una maggiore attenzione''. Il ministro si è quindi soffermato sullo sforzo per lo sblocco dei fondi Ocm vino, "già in estremo ritardo. L'obiettivo è di lavorare con consorzi associazioni e regioni per far sì che di Ocm vino si parli nei tempi che ha bisogno il settore - ha concluso - per fare programmazione e investimenti''.

''I consorzi - ha detto dal canto suo il presidente del Consorzio Valpolicella, Sartori - possono svolgere per il Mipaaft il ruolo di 'sentinelle' sul territorio per azioni di ricerca, coinvolgimento del territorio, interfaccia con il ministero''. "Crediamo - ha aggiunto - che Verona e la Valpolicella, con il Garda siano opportunità di sviluppo reale e a portata di mano per l'enoturismo, ci stiamo attivando e chiediamo supporto. La Valpolicella ha registrato circa 400 mila turisti all'anno, ma con un indotto di 15 milioni nell'area crediamo si possa fare di più''.


 
Nessun commento per questo articolo.