AUTOSTRADA

A4, Carlos del Rìo
presidente dopo Tosi

12/07/2018 13:09

Il consiglio di amministrazione di Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova rende noto che a far data da oggi Carlos del Río Carcaño, mantenendo l'attuale presidenza di A4 Holding, assume il medesimo incarico con deleghe operative nella concessionaria autostradale.

Il mandato viene conferito al manager dell'azionista spagnolo Abertis a seguito delle dimissioni del presidente Flavio Tosi, rassegnate in data odierna.


La società e tutto il gruppo ringraziano l'ex sindaco di Verona per l'impegno profuso in questi 5 anni di mandato e per il continuo supporto dato ai programmi legati allo sviluppo infrastrutturale del territorio, fra gli ultimi quelli approvati proprio su sua proposta oggi dallo stesso Cda e concernenti i progetti esecutivi per la sistemazione dello svincolo della Tangenziale Sud di Verona e la nuova autostazione di Castelnuovo del Garda.


A4 Holding occupa oltre 600 addetti. Nel 2017 ha prodotto 422 mln di euro di ricavi e gestisce 235 km di autostrade e 60 di tangenziali nel Nord Est italiano. Del Gruppo fanno parte la società Autostrada Bs-Vr-Vi-Pd, nata nel 1952 da una alleanza di enti pubblici ed economici e che amministra in concessione le tratte A4 Brescia-Padova e A31 Valdastico, la società A4 Trading che assolve il compito di gestione delle aree di servizio e di sosta, parcheggi per automezzi pesanti e servizi di accoglienza al viaggiatore e A4 Mobility attiva nei sistemi di pedaggio, controllo del traffico, verifica e sicurezza degli accessi e progetti legati alla smart mobility. Dal 2016 A4 Holding fa parte del gruppo spagnolo Abertis, gestore di oltre 8.600 Km di strade a pedaggio e presente in 15 paesi fra Europa, Asia e le Americhe.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA