TRE ANNI DI CONDANNA PER LA DONNA

Sedotto dalla badante:
gli ruba mezzo milione

11/07/2018 12:04

Si era innamorato della badante e aveva perso la testa per lei tanto da intestarle beni e case per mezzo milione. Ieri, in tribunale, la donna è stata condannata a tre anni e mezzo di carcere perchè secondo il giudice avrebbe ingannato l'anziano veronese, approfittando del suo stato mentale.

In pochi mesi gli aveva fatto redigere un testamento con cui le lasciava un appartamento e svariati conti bancari. Così il giudice, dopo la denuncia della sorella dell'anziano, ha condannato la badante, una rumena di mezza età, a 42 mesi di reclusione per il reato di furto e circonvenzione d’incapace.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA