L'AUTOPSIA SU CARLO FERRARI

Morto per malore mentre
pedalava in salita

11/07/2018 10:56

Un malore mentre pedalava in salita. L'autopsia ha fatto luce sulla morte di Carlo Ferrari, l'agente della polizia locale 32enne che viveva ad Avesa.

Sabato pomeriggio non aveva fatto ritorno a casa e i familiari avevano presentato denuncia di scomparsa ai Carabinieri. In serata la tragica scoperta: Carlo è stato trovato morto in un fossato sulla strada per Montecchio con la sua bici recuperata tra gli alberi. Ad avvisare i soccorritori un profugo di Costagrande che aveva sentito squillare il cellulare.

I medici legali non hanno riscontrato sul corpo lesioni che avrebbero causato il decesso e nei prossimi giorni verranno effettuati ulteriori esami di natura cardiologica. Carlo aveva sofferto di aritmia cardiaca già in passato e probabilmente ha accusato il malore mentre pedalava in salita. Anche perchè la bicicletta non sembra aver subito danni da un'eventuale caduta in discesa.


 
Nessun commento per questo articolo.