LE PAROLE DI BOSCAINI

Bilancio Masi Agricola,
64 milioni di ricavi

13/06/2018 19:24

Il Consiglio di Amministrazione di Masi Agricola, società quotata nell’AIM Italia e tra i leader italiani nella produzione di vini premium, ha approvato oggi il progetto di bilancio e il bilancio consolidato dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2017. Prima azienda italiana ad azionariato diffuso, il Gruppo Masi ha raggiunto i 64,4 milioni di euro di ricavi (+1% rispetto al 2016). un utile netto a quota 6,7 milioni, in incremento del 7% rispetto all’anno precedente. L’Ebitda si conferma a 13 milioni di euro e il patrimonio netto consolidato raggiunge i 122,2 milioni (119 nel 2016). Il CdA ha proposto un dividendo pari a 10 centesimi per azione. “L’adozione dei principi contabili internazionali, conseguenza dello status di emittente diffuso, - ha dichiarato il presidente di Masi Agricola, Sandro Boscaini - costituisce per Masi un ulteriore passo nell’applicazione di practice e strumenti da azienda di primo livello, rimarcando la nostra vocazione all’innovazione nell’ambito del mondo del vino italiano; ha permesso inoltre di esprimere con maggiore efficacia la patrimonialità del Gruppo”. “Queste due positività – ha aggiunto - danno credito della riuscita nel coinvolgimento degli investitori retail anche proponendo lo “Schema-Masi”, inteso come investimento da apprezzare per tutte le sue particolarità e non solo in ottica puramente finanziaria”. “Inoltre, nel 2017 il Gruppo si è impegnato allocando significative risorse per l’integrazione post-acquisizione di Canevel e per lo sviluppo delle attività di Masi Wine Experience: gli attesi primi risultati già si percepiscono nei primi mesi di quest’anno” ha concluso Boscaini.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA