Cinema all'aperto all'Università

17/06/2018 11:25

Da lunedì 18 a mercoledì 20 giugno nel cortile della mensa del polo Zanotto torna CinemAteneo, rassegna cinematografica firmata univr giunta alla quarta edizione. In programma tre proiezioni, che quest’anno saranno dedicate al tema “Uomini e Robot. Intelligenze artificiali nel cinema contemporaneo”. L’evento, a ingresso libero e aperto a tutta la cittadinanza, è organizzato dall’università di Verona e curato dal direttore artistico Alberto Scandola, docente di Storia e Critica del Cinema con la collaborazione dell’area comunicazione dell’ateneo.

Lunedì 18Her, film vincitore del premio Oscar per la miglior sceneggiatura originale, scritto e diretto da Spike Jonze con protagonista Joaquin Phoenix aprirà la rassegna estiva. Il giorno seguente sarà la volta di Automata, il thriller fantascientifico ambientato in un futuro apocalittico diretto da Gabe Ibanez con Antonio Banderas. CinemAteneo si conclude mercoledì 20 giugno, verrà proiettatoEx Machina, film diretto da Alex Garland e premiato agli Oscar per i migliori effetti speciali.

In caso di maltempo le proiezioni si terranno nell’aula T2 del Polo Zanotto.

Email inviata con successo

L'universo femminile di Dacia Maraini

17/06/2018 11:20

La femminilità e l’universo femminile sono i temi che verranno sviluppati nella open lecture tenuta da Dacia Maraini che si terrà martedì 19 giugno alle 17 nell’aula T4 del Polo Zanotto (viale dell’Università 4). La lectio magistralis è organizzata dalla scuola di dottorato in Scienze umanistiche diretto con la collaborazione di Juan Carlos de Miguel dell’università di Valencia che aprirà l’incontro.

Raffaella Bertazzoli, docente di Letterature comparate del dipartimento di Culture e civiltà, racconta l’importanza della scrittrice e della sua attenzione verso il mondo femminile, all’interno del panorama italiano : “Dacia Maraini è una delle figure femminili più importanti nella nostra tradizione; l’universo femminile è sempre stato un campo d’indagine da lei privilegiato e lei stessa si è impegnata attivamente per diffondere e promuovere un punto di vista femminile nel nostro panorama culturale. Nel 1973 ha fondato il teatro della Maddalena e nel 1992 per sua iniziativa è nato Controparola, un gruppo di giornaliste e scrittrici tutto al femminile. Il tema della open lecture - continua la docente - prende spunto dalla sua ultima pubblicazione: Tre donne. Una storia d’amore e disamore (Rizzoli, 2017) che affronta con l’occhio critico di tre generazioni di donne il rapporto con l’eros e i sentimenti.”

Dacia Maraini è scrittrice, poetessa, saggista. Con il libro “Tre donne. Una storia d’amore e disamore” (Rizzoli, 2017) l’autrice esplora ancora una volta l’universo femminile e lo fotografa entrando nella vita di tre generazioni di donne. Con questo romanzo, la scrittrice compie un altro passo lungo una serie di straordinari successi, iniziati con “La vacanza” (1962) e cadenzati da prestigiosi riconoscimenti. Con “La lunga vita di Marianna Ucrìa” vince il Premio Campiello (1990) e, con la raccolta di racconti “Buio”, il Premio Strega (1999). Attivissima anche come autrice di testi drammaturgici, fonda nel 1973 il “Teatro della Maddalena”, tutto di segno femminile, per il quale scrive (tra molte altre) la pièce teatrale “Maria Stuarda”. La sua fama è internazionale e i suoi romanzi sono tradotti in molti paesi.

Email inviata con successo

Genitori volontari per le scuole di P.Crencano

16/06/2018 16:17

Genitori volontari per piccoli lavori di manutenzione nelle scuole comunali. Sarà possibile grazie alle iniziative di sussidiarietà orizzontale, che vedono i cittadini collaborare volontariamente con il Comune per la gestione del bene pubblico.

Si comincerà con le scuole medie Battisti, le elementari Rosani e l’infanzia Arcobaleno, tutte nel quartiere di ponte Crencano, in risposta alla proposte del comitato di genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo VR04, che si sono offerti di contribuire gratuitamente per rendere funzionali e confortevoli gli spazi scolastici.


A seconda delle capacità e delle professionalità, mamme e papà saranno quindi impegnati nei seguenti lavori. Alle medie Battisti: sostituzione tapparelle e neon rotti, stuccatura muri nelle classi, pittura dell’ingresso, delle aule laboratorio e di alcuni corridoi.

Alle elementari Rosani: pittura della cancellata esterna, sistemazione maniglie e pomelli delle porte, sostituzione neon, cinghie e tapparelle.

Alla scuola infanzia Arcobaleno c’è la necessità di sistemare le mensole delle sezioni Arancio, Giallo e Rossa, riparare i tendaggi copri finestra, ritinteggiare le aule e installare listelli di legno alle pareti in tutte le sezioni. I lavori partiranno a breve, per essere completati preferibilmente prima del nuovo anno scolastico.


Sarà il Comune, e nello specifico la Direzione Politiche Educative e scolastiche e giovanili, in collaborazione con l’edilizia scolastica, a valutare di volta in volta le diverse proposte di collaborazione, da concordare poi con le scuole interessate. Regolamento per l’attuazione della sussidiarietà orizzontale mediante interventi di cittadinanza attiva è stato approvato dal Consiglio comunale il 2 marzo 2017. Uno strumento innovativo, a disposizione di tutta la città, che promuove la cittadinanza attiva non solo nella cura di spazi e immobili pubblici e nella realizzazione di piccole opere, ma anche in azioni e servizi in campo sociale, culturale, ambientale, dello sport e del benessere, dell’innovazione digitale e sociale, a supporto dell’Amministrazione comunale.

Email inviata con successo

Tour di Verona sulla sedia a rotelle

15/06/2018 17:13

Torna a Verona, per la seconda volta, “La Skarrozzata”, per sensibilizzare le persone sulle problematiche legate alla disabilità. Sabato 16 giugno, alle 16, partirà da piazza Bra una giro di circa 2 chilometri su carrozzina, aperto a tutti. Per le persone normodotate saranno messe a disposizione gratuitamente delle sedie a rotelle.

La manifestazione, ideata a Bologna nel 2011, ha come obiettivo quello di mostrare quanto nelle città siano ancora presenti le barriere architettoniche.

Prima della partenza verrà offerto ad ogni partecipante un gelato artigianale e al termine del percorso Corte Sgarzerie ospiterà l’intervento della responsabile dell’area archeologica, per un momento conviviale.

L'iniziativa veronese è organizzata dal Comitato provinciale di Verona dell’Unione Sportiva ACLI, in collaborazione con il Gruppo Sinergy, l’Ortopedica Scaligera e le Cantine Masi e con il patrocinio del Comune.

Alla conferenza di presentazione, insieme all’assessore allo Sport Filippo Rando, erano presenti l'organizzatore veronese Giacomo Benanzioli e il vice-presidente U.S.ACLI Giovanni Iracà.

“Una manifestazione ricca di significato – ha detto Rando – che si propone di aumentare l’attenzione dei cittadini ma anche delle istituzioni verso tematiche legate alla disabilità, spesso sottovalutate. Chi vive sulla sedia a rotelle deve affrontare delle difficoltà quotidiane che l'iniziativa metterà in luce. Sarà, inoltre, un’occasione per rafforzare il senso civico delle persone”.

La partecipazione è gratuita. Per maggiori informazioni inviare una e-mail all’indirizzo skarrozzatavr@gmail.com.

Email inviata con successo

Democrazia partecipativa incontro a Villa Buri

15/06/2018 16:07

Domenica 17 giugno dalle ore 9.30 a Villa Buri Traguardi organizza “Tu sei la città”, un appuntamento aperto a quanti vogliano proporre ed elaborare insieme progetti per Verona. I quartieri, la cultura, le persone: queste le tre tematiche chiave che verranno affrontate in tavoli “aperti” con esperti di ogni settore: dagli urbanisti, ai professori universitari, passando per gli imprenditori innovativi. Tra gli ospiti anche Patrizia Gabellini, professoressa di Urbanistica presso il Politecnico di Milano oltre che ex assessore all’Urbanistica del Comune di Bologna e Pier Mattia Avesani, startupper veronese, che parlerà della tecnologia applicata alla cultura con un accenno ad alcuni dei musei immersivi realizzati dalla realtà che ha fondato.

Email inviata con successo

20mila euro per diagnosi dei tumori cerebrali

15/06/2018 16:05

La 6^ edizione della maratona ciclistica benefica denominata “Da Santo a Santo”, organizzata dalla Fondazione Giovanni Celeghin Onlus ha fatto la sua settima tappa a Verona giovedì 7 giugno.

La Fondazione Celeghin si occupa della raccolta di fondi a sostegno della ricerca sulle patologie oncologiche cerebrali. In occasione della tappa ciclistica di Verona, la Fondazione Celeghin ha effettuato una donazione di € 20.000 al Laboratorio Analisi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, diretto dal Prof. Giuseppe Lippi.  Questa donazione verrà utilizzata per gli studi sui bio-marcatori circolanti per la diagnosi dei tumori cerebrali, in corso nel Laboratorio.

Email inviata con successo

Musica e tour guidati a Villa Scopoli

15/06/2018 15:34

L’appuntamento è per venerdì 15 giugno a Villa Scopoli dalle ore 18. L’associazione RiVer ha scelto

la gemma di Avesa per festeggiare i suoi due anni di attività e il suo impegno nella rivalutazione di

aree del veronese spesso ignorate o poco capite. Quest’anno dopo il risveglio dei Giardini di via

Monzambano e il Sunday Market che ha illuminato il Parco del Giarol Grande, ora tocca al gioiello

– non certo dimenticato ma non sempre visitabile – di Avesa. In programma musica, food e visite

guidate al brolo e alla peschiera. Gli ingredienti immancabili? I preferiti di RiVer: natura, storia e

arte.

Email inviata con successo

A San Briccio, serata per lo scrittore Terzani

14/06/2018 11:09

Sarà un Venerdì sera di grande significato al Forte di San Briccio per l'evento "Terzani, una misura di umanità" dedicato alla memoria dello scrittore e giornalista scomparso nel 2004. Instancabile viaggiatore, Terzani sarà ricordato dalla moglie Angela e dal suo biografo per parlare anche di attualità e dei conflitti che riguardano il mondo moderno.

Email inviata con successo

Beer on Festival ai Bastioni

13/06/2018 16:08

Ai Bastioni, nel vallo Città di Nimes, la terza edizione di Beer On Festival, con un lungo fine settima di festa dedicato al mondo della birra di produzione locale. La manifestazione avrà inizio domani, giovedì 14 dalle ore 18, e proseguirà con una quattro giorni di eventi che termineranno alle 24 di domenica 17 giugno. L’iniziativa è promossa dal gruppo On Music con il patrocinio del Comune di Verona.

Durante la manifestazione sarà possibilità degustare vari tipi di birra, dalle più note marche, all’artigianale non filtrata di numerosi birrifici veronesi.

Presenti stand enogastronomici, con una vasta scelta di cibi e cocktail.

Per l’edizione 2018 sarà proposta anche una ‘Beer On Children Village’, un’area dedicata ai più piccoli con gonfiabili, trucca bimbi e animazione.

Inoltre, esposizione di auto tuning in collaborazione con i ragazzi di Verona Garage.

Per informazioni sul programma è possibile consultare il sito del Comune di Verona, la pagina facebook dedicata al Festival o contattare il numero 346 124 0621 e la mail: info@onmusic.events. La manifestazione è ad ingresso libero.

Email inviata con successo

Quadrangolare benefico per bambini dell'Uganda

13/06/2018 16:00

Sport e divertimento per salvare i bambini di Angal in Uganda. Questo l’obiettivo del quadrangolare benefico di calcio degli ‘Amici di Angal’, che si terrà sabato 16 giugno, alle 15, al Centro Sportivo Veronello a Bardolino. L’iniziativa è promossa dall’associazione Amici di Angal onlus, con il patrocinio del Comune di Verona e il sostegno del Chievo.


Sui campi della struttura sportiva di Bardolino si sfideranno quattro squadre di calcio, composte da una rappresentanza di giornalisti, avvocati, commercialisti e giocatori africani del gruppo ‘Amatori Edera’.

L’iniziativa benefica è volta a sostenere le attività di aiuto sociale realizzate dall’associazione no profit veronese che, da anni, è impegnata nel supportare l’ospedale di Angal nell’Uganda nord-occidentale.


Al termine delle partite si terrà una cena benefica aperta a tutti, quota di partecipazione 35 euro, il cui ricavato sarà in parte devoluto a favore dell’associazione Amici di Angal onlus.


Per prenotazioni e informazioni è possibile contattare l’associazione alla mail info@amicidiangal.org o ai numeri 348 7418351 – 348 2231106 e sul sito www.amicidiangal.org.


“Lo sport e gli ordini professionali veronesi uniti per dare una mano agli Amici di Angal – spiega l’assessore allo Sport Filippo Rando –. E’ bello quando l’attività sportiva, oltre a generare divertimento e coesione sociale, diventa anche un veicolo di solidarietà per portare aiuto a zone del mondo in grave stato di necessità”.

Email inviata con successo