I carabinieri spostano mercato antiquariato

20/04/2018 09:36

Per consentire lo svolgimento degli eventi collegati al 24° raduno nazionale dei Carabinieri, in programma a Verona dal 19 al 22 aprile, il mercato dell’antiquariato, che si svolge ogni terzo sabato del mese in piazza San Zeno, viene posticipato al 28 aprile.


Email inviata con successo

Sosteniamo il sorriso dei bambini malati

19/04/2018 11:48

I bimbi rappresentano il nostro futuro e una società che non tiene conto dei bimbi è una società senza futuro. Ecco perchè è nata l'associazione "IL CASTELLO DEI SORRISI onlus" su idea di un gruppo di amici di Castel d’Azzano e dintorni che condividono da diversi anni l'esperienza dell'accoglienza dei cosiddetti “bimbi di Chernobyl”.

Un appuntamento per chi abbia voglia di mettere a disposizione un po’ del proprio tempo e delle proprie risorse nella realizzazione di progetti di solidarietà dedicati ai minori. Domani sera al "Tennis Club Torricelle" un'ottima scusa per fare festa: alle 21.00 il concerto dei Medical Brothers e a seguire DJ set con "Dj Tacco". Durante la serata sarà possibile fare una donazione libera al "Castello dei Sorrisi" per sostenere bimbi cardiopatici kosovari, bimbi fibrocistici bielorussi e chiunche abbia bisogno di aiuto.


Email inviata con successo

Corso Porta Nuova e via Pallone scattano divieti

17/04/2018 16:20

Dalle una di notte tra sabato 21 e domenica 22 aprile in Corso Porta Nuova e via Pallone è istituito divieto di transito e di sosta, con rimozione dei veicoli. Il provvedimento si rende necessario per consentire lo svolgimento della sfilata del 24° raduno nazionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC), che si tiene domenica 22 aprile.

L’uscita dai passi carrai sarà consentita fino all’una di notte di domenica.

Dalle 7 alle 14, invece, divieto di transito in Circonvallazione Oriani.

Durante il periodo di limitazione temporanea della circolazione, i veicoli e i pedoni non potranno immettersi nel percorso interessato dal transito delle sfilate né attraversare la strada.

Per informazioni su viabilità e provvedimenti è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero verde 800 202525, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17; o consultare il sito del Comune - www.comune.verona.it. Per deviazioni trasporto pubblico, informazioni sul sito www.atv.verona.it.

Email inviata con successo

Seminario privacy e regolamento europeo

17/04/2018 15:43

Il Regolamento Europeo 679 del 2016 per la protezione dei dati, il cosiddetto Gdpr sulla privacy, entrerà in vigore il 25 maggio. Se ne sta parlando tanto nelle ultime settimane, anche per via del caso Cambridge Analytica, visto che “laddove i nostri dati non sono sufficientemente tutelati, potrebbero essere usati per manipolare le scelte dei cittadini”, come ha spiegato il Garante Europeo Buttarelli. Ma al di là dei giganti come Facebook e Google, che impatto ha il Gdpr sulle piccole e medie imprese? E sui lavoratori autonomi?


“Le piccole imprese per districarsi nel nuovo labirinto normativo – spiega Andrea Bissoli, componente di Giunta della Camera di Commercio di Verona - hanno bisogno di un interlocutore per la formazione e l'informazione. La Camera di Commercio ha organizzato un incontro che faccia chiarezza in vista di una data che trova ancora impreparate molte imprese”.


Il Seminario Privacy, il nuovo Regolamento Europeo 2016-679 si terrà giovedì 19 aprile dalle 14,30 nel nuovo Centro Congressi della Camera di Commercio, in Corso Porta Nuova 96 a Verona. Il convegno è organizzato in collaborazione con Acons, i cui legali approfondiranno il tema. Il regolamento coinvolge chiunque abbia a che fare con dati personali e prevede nuovi obblighi per le imprese indipendentemente dal numero di dipendenti. Le norme si applicano a tutte le imprese dell’Unione Europea. Imprese ed enti avranno più responsabilità e in caso di inosservanza delle regole rischiano pesanti sanzioni, fino al 4% del fatturato annuo o a 20 milioni di euro. Per la partecipazione al convegno l'Ordine degli Avvocati e quello dei Dottori Commercialisti riconoscono 3 crediti formativi.

Email inviata con successo

Conoscere i funghi e non correre rischi

17/04/2018 15:41

Questo fungo sarà commestibile o no? Qual è il corretto modo per conservarlo e come si consuma? Sono alcune delle domande a cui si cercherà di rispondere ai due corsi di micologia di base, di sei serate ciascuno, finalizzati a fornire informazioni pratiche per il riconoscimento dei funghi presenti nei diversi habitat del nostro territorio.

Il primo corso si tiene nella sala polifunzionale del Centro Culturale di Montorio (in piazza Penne Nere 2) mercoledì 2, 9, 16, 23, 30 maggio e 6 giugno; il secondo è in programma al Centro Tommasoli di Borgo Santa Croce (in via Perini 7) giovedì 3, 10, 17, 24, 31 maggio e 7 giugno. Tutti gli incontri, ad ingresso libero, iniziano alle 20.30.

Dopo un’introduzione sul variegato mondo della micologia, il programma prevede interventi su come distinguere i principali funghi tossici da quelli commestibili, sul loro utilizzo in cucina e fornisce alcuni suggerimenti e raccomandazioni utili per “andare a funghi”.

Oltre al riconoscimento dei funghi commestibili, infatti, l’iniziativa si propone anche di dare agli appassionati della montagna alcune informazioni sui pericoli, le attrezzature necessarie e i rischi dovuti a fattori esterni come animali, clima e infortuni, al fine di ridurre gli incidenti e gli avvelenamenti dovuti ad imperizia o ignoranza. Se i casi di mortalità dovuti al consumo di funghi sono rari in Italia, molto più frequenti sono quelli di intossicazione dovuti anche ad una cattiva cottura o conservazione.


I corsi promossi dall’assessorato al Decentramento in collaborazione con il gruppo Micologico e Naturalistico del Dopolavoro Ferroviario di Verona sono stati presentati oggi dall’assessore Marco Padovani e dal responsabile del gruppo Alberto Clementel.


“Un’iniziativa interessante e soprattutto utile, rivolta a tutti gli amanti della montagna e ai numerosi appassionati di funghi – spiega Padovani –, che si propone di migliorare le conoscenze di base in campo micologico al fine di evitare spiacevoli inconvenienti che a volte possono rivelarsi anche molto sgradevoli”.


Alla presentazione dei corsi erano presenti anche il presidente dell’8ª Circoscrizione Dino Andreoli e i periti micologici Pietro Franchina e Stefano Mazzoni del gruppo Micologico e Naturalistico del Dopolavoro Ferroviario di Verona.

Email inviata con successo

Il Soave festeggia i 120 anni al Vinitaly

16/04/2018 16:34

Inaugurazione del nuovo stand cantina di Soave che festeggia i 120 dalla fondazione. Una delegazione era presente al Vinitaly in Fiera.

Email inviata con successo

Lo chef Giorgione alla Feltrinelli

16/04/2018 16:27

Alla Feltrinelli in via Quattro Spade 2 a Verona, martedì 17 aprile 2018 alle ore 18.30, direttamente da Gambero Rosso Channel HD, appuntamento con l'oste più famoso d'Italia, Giorgio Barchiesi, in arte Giorgione che incontra il pubblico per parlare del nuovo volume di ricette: "Giorgione. Orto e Cucina 3".

Email inviata con successo

Marcia podistica sei ville in Valpantena

16/04/2018 16:24

Come da tradizione, anche quest'anno partirà dallo Sporting Club Verona, di via Banchette in Borgo Trieste, la 46ª edizione della marcia podistica non competitiva “Sei Ville”. La manifestazione, che si terrà domenica 22 aprile, con inizio alle ore 8.30, prevede tre percorsi di 6 – 12,5 – 18,5 chilometri.


Il tragitto più corto partirà da via Banchette e proseguirà su via San Michele, via Da Legnago, ponte Florio, via Belvedere, via Monte Lungo, per poi ritornare allo Sporting. Il secondo percorso da ponte Florio seguirà la deviazione per contrada Campagnola e proseguirà sulla ciclabile per Nesente, contrada Moranda, contrada Gazzego, oleificio Salvagno, salita per agriturismo Casa Rosa, via Pradelle, San Fidenzio, attraversamento via del Toresin, Piloton, forte John (Preara), via Castel Montorio, per poi tornare a ponte Florio e rientrare. Il tragitto più lungo, invece, dalla contrada Gazzego proseguirà in direzione Sante Maria in Stelle per poi proseguire sulla salita Piccolo Stelvio, via Mezzomonte, contrada Maroni, strada della collina e poi ricollegarsi con San Fidenzio, Montorio e tornare in Borgo Trieste.


È possibile iscriversi direttamente allo Sporting Club Verona (info al numero 045977700), fino a mezzora prima della gara per tutti i singoli, mentre per i gruppi fino alle ore 21 di sabato sera. La quota di 3 euro prevede il pacco gara, mentre quella di 1 euro e 50 solo l'accesso ai quattro punti ristoro.



La marcia, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Marciatori Mondadori in collaborazione con il Comune di Verona, è stata presentata oggi a Palazzo Barbieri dall’assessore allo Sport Filippo Rando. Presenti il presidente e la vicepresidente dell'associazione Marciatori Mondadori Renato Salvi e Annamaria Gini e il direttore Sporting Club Verona Michele Leorini.


“Quando un’iniziativa viene rinnovata con così grande entusiasmo, anno dopo anno, vuol dire che il riscontro dei partecipanti è sempre positivo - ha detto Rando –. L'appuntamento con questa bella e partecipata manifestazione, che fra qualche anno festeggerà il cinquantesimo, ne è la dimostrazione”

Email inviata con successo

Moica Verona e la spesa consapevole

16/04/2018 16:12

Mercoledì 18 aprile alle ore 21 MOICA Verona organizza l'incontro "LA SPESA CONSAPEVOLE" con ingresso libero, nella Sala Giavoni di Porta Palio.

Relatric e la Prof.ssa Lucia Rossi.

Si affronteranno vari argomenti, tra cui l'interpretazione delle etichette alimentari, alla luce delle nuove normative, per riuscire a conoscere veramente ciò che acquistiamo e soprattutto mangiamo.


Moica Verona, uno dei 100 gruppi Moica, Associazione di promozione sociale che si occupa dal 1982 del riconoscimento umano, sociale e culturale e della valorizzazione del lavoro familiare, opera per la realizzazione di politiche di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro delle donne, a sostegno di una società equa e all'insegna della solidarietà e del volontariato.

Moica organizza incontri, conferenze progetti e iniziative di vario genere, inerenti a temi di attualità, cultura e del sociale.

Email inviata con successo

Coldiretti al Vinitaly per il made in Italy

14/04/2018 15:40

Le curiosità del vino Made in Italy sono protagoniste all’inaugurazione del Vinitaly nello stand della Coldiretti dove saranno mostrate le esperienze piu’ originali dalla vigna alla cantina, dall’imbottigliamento all’etichettatura. L’appuntamento è per domani domenica 15 aprile alle ore 9,30 al Vinitaly nello stand della Coldiretti nel Centro Servizi Arena – stand A, tra il padiglione 6 e 7.


Con l’occasione sarà presentata l’analisi sui numeri del vino Made in Italy con un focus sulla prima “borsa” dei vini italiani e la mostra delle bottiglie che hanno avuto il maggior incremento delle vendite in Italia nell’ultimo anno.


Alle 15,30 nella Sala Rossini la Coldiretti organizza l’incontro “La tutela delle denominazioni in Europa e nel mondo” con gli interventi, tra gli altri, del Direttore di Ismea Raffaele Borriello, del Presidente di Assoenologi Riccardo Cotarella e del primo vicepresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro con le conclusioni del presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.


Nello stand Coldiretti fino alla chiusura del Vinitaly di mercoledì 18 aprile si alterneranno nei diversi giorni esposizioni, dimostrazioni pratiche, mostre ed analisi mirate alla promozione e difesa del vino italiano nel mondo.

Email inviata con successo
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA