ACCORDO TRA SINDACO E PROCURA

Vinitaly, sbloccati
3mila posti auto

13/03/2018 08:51

Per la prossima edizione del Vinitaly torneranno disponibili i tremila posti-auto dei quattro parcheggi che erano «bloccati» dallo scorso gennaio per un’indagine della magistratura.

Un’intesa in materia è stata raggiunta dopo una trattativa condotta da Palazzo Barbieri e da Veronafiere, con la procura della Repubblica. A dare notizia dell’accordo è stato ieri il sindaco Federico Sboarina, che si è riservato di rivelarne i dettagli la settimana prossima, assieme ai vertici di VeronaFiere, attualmente impegnati in una trasferta all’estero.

I quattro parcheggi sono quelli dell’ex Scalo merci (il più grande), quello (diviso in due) dell’area ex Prusst all’interno dell’ex Mercato Ortofrutticolo e quelli dell’ex Autogerma (oggi di Cattolica Assicurazioni) e del centro commerciale Adigeo.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA