ASSISE GENERALI 2018, PARLA BARROSO

"L'Europa ha bisogno di
una Italia forte"

16/02/2018 16:12

La seduta plenaria che chiude le Assise Generali di Confindustria, organizzate a Verona per porre l'analisi degli industriali nel dibattito in vista del voto del 4 marzo, si apre con gli interventi dell'ex presidente della Commissione Europea, Josè Manuel Barroso, presidente non esecutivo di Goldman Sachs International, e dello storico e sociologo francese della politica, Marc Lazar.

Sul tema degli "scenari geoeconomici e le prospettive per l'Europa e l'Italia" sono gli unici due interventi esterni in un ampio confronto interno che ha coinvolto tutte le articolazioni del sistema di rappresentanza degli industriali. Subito dopo le conclusioni del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Quindi il documento - incentrato su un "piano di medio termine con tre obiettivi: lavoro, crescita, riduzione del debito", ha anticipato Boccia - verrà reso pubblico, e portato all'attenzione di tutte le forze politiche in campo per le prossime elezioni.

"L'Europa ha bisogno di una Italia forte così come l'Italia ha bisogno di una Europa forte"; il ruolo di Francia e Germania è "indispensabile" ma per una buona governance europea da sole "non sono sufficienti", ha sottolineato Barroso.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA