JOTTO, IL TERMOSTATO SENZA FILI

La start-up veronese
che sbarca in Cina

16/02/2018 15:36

Punta sull’export Jotto, il primo termostato senza fili tutto italiano ideato e prodotto dalla Jotto srl, start up innovativa creata dall’imprenditore veronese Salvatore Piccinato.

Dopo il lancio in Italia nella stagione invernale 2017-2018, ora Jotto è pronto a ricavarsi uno spazio sul mercato internazionale della domotica e della termoregolazione domestica, a partire dagli Usa, con una commessa di 600 pezzi in partenza in questi giorni, alla Cina, dove apre uno show room nella popolosa città di Hanghzou, a 200 chilometri da Shanghai, che conta circa 12 milioni di abitanti.

“Un risultato che ci riempie di orgoglio”, commenta l’amministratore delegato Piccinato, che guida anche la Nardi Elettronica, azienda di San Bonifacio specializzata nell’automazione industriale. “Installare il primo Jotto in Cina, dove abbiamo aperto anche un nostro show room monomarca, era solo un sogno fino a qualche mese fa”, aggiunge l’AD, “oggi è realtà! Come del resto la conquista del mercato americano che è partita molto bene con un primo ordine, in consegna in questi giorni, di ben 600 pezzi destinati alle stufe a pellet per un nostro cliente che ad aprile vedrà premiato il suo prodotto, a Nashville, come migliore stufa a pellet degli Usa del 2018. E noi saremo con lui!”.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA