IL CONVEGNO

Cyberbullismo e stalking
le nuove tutele

06/11/2017 17:43

Cyberbullismo, stalking, femminicidio. Sono questi i temi affrontati oggi al convegno organizzato dall’Aiaf, associazione italiana degli avvocati per la famiglia e i minori, con psicologi e giuristi a confronto, a partire dalla legge 71 del 29 maggio 2017 che per la prima volta parla di bullismo. Una norma che prevede degli interventi su un piano preventivo, ma non contempla nessun reato.

Sensibilizzare alla prevenzione è l’imperativo categorico del legislatore che parte dall’educazione a scuola. “Ed è importante secondo me - dichiara il Presidente del Tribunale di Verona Antonella Magaraggia - il taglio che ha dato l’Aiaf a questo incontro, di collegamento tra la parte giuridica e la parte relativa alle scuole. L’educazione è il primo caposaldo per combattere questi fenomeni”.

Presenti anche la psicologa Giuliana Guadagnini e il vicepresidente degli Psicologi del Veneto Oscar Miotti, per analizzare i casi di aggressione e violenza che nascono tra studenti, per aiutare ad affrontarli puntando sull’ascolto dei ragazzi.

Dal cyberbullismo allo stalking. L’Aiaf del Veneto è stata chiamata a Roma dalla Commissione di indagine sul femminicidio del Senato a illustrare i dati raccolti e fare proposte. “A Verona tra il 1 luglio del 2015 e il 30 giugno 2016 - spiega l’avvocato Federica Panizzo - abbiamo avuto un altissimo numero di denunce per atti persecutori, 234, e 4 femminicidi, tutti con soggetti autori di reato persone note”.

Per questo l’Aiaf ha proposto un rafforzamento dell’istituto dell’ammonimento e che venga istituita in ogni tribunale una Procura dedicata a questo tipo di violenza su soggetti deboli, “perché ci siamo accorti - precisa Gabriella De Strobel, Segretario Nazionale Aiaf - che una risposta immediata, efficace, elimina alla radice il problema”.

Le denunce per atti persecutori sono tuttavia in calo del 20% rispetto al 2016. Ciononostante, in Italia, ogni 3 giorni una donna viene uccisa.


Laura Peloso




 
Nessun commento per questo articolo.