FURTI

Scoperta in stazione
rivendita di bici rubate

09/02/2012 12:39

Faceva razzia di biciclette e poi le rivendeva. Un tunisino 45enne è stato scoperto dai poliziotti della sezione reati della Squadra mobile nel piazzale della stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova, dove teneva addirittura un'esposizione delle biciclette rubate, pronto per essere vendute. Ma una donna ha riconosciuto la sua bici, sulla quale era pubblicizzato il numero di cellulare del tunisino, sedicente "rivenditore".

Gli agenti sono così risaliti al magrebino, che in un casolare custodiva 20 biciclette di provenienza furtiva. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione.


 
Nessun commento per questo articolo.