LIRICA

Festival Arena, apertura con Carmen il 19 giugno

28/05/2009 14:06

Interprete principale Fabiola Herrera, nel ruolo della sigaraia, insieme a Marco Berti (Don José) e Irina Lungu (Micaela). L'estate lirica veronese sarà animata da 50 serate di spettacoli fino al 30 agosto con cinque opere - oltre a Carmen, Aida, Turandot, Il Barbiere di Siviglia e Tosca - e la serata di Gala con Placido Domingo, per i 40 anni dal suo debutto in Arena.

Seconda opera in scena, dal 20 giugno, Aida di Giuseppe Verdi, nell'allestimento di Gianfranco de Bosio, ispirato alla storica produzione del 1913 firmata dall'architetto Ettore Fagiuoli. Anche quest'anno Aida si conferma come opera più amata e più rappresentata in Arena, con 49 edizioni per un totale di 532 rappresentazioni. Tra gli interpreti, Daniela Dessì (Aida) e Fabio Armiliato (Radames). Sul podio Daniel Oren e coreografie di Susanna Egri.

Il 26 giugno, Turandot' di Giacomo Puccini, con Giovanna Casolla nelle vesti di (Turandot), Piero Giuliacci (Calaf,) Hui He di (Liù). Il direttore è Oren, mentre la regia è di Yuri Alexandrov. Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini va in scena l'11 luglio nell'allestimento del regista argentino Hugo de Ana che cura anche scene, costumi e luci. Il cast vede Franco Vassallo (Figaro), Annick Massis (Rosina), Bruno De Simone (Don Bartolo), Francesco Meli (Almaviva), Marco Vinco (Don Basilio). Sul podio Antonio Pirolli.

Il 24 luglio, serata di Gala con Placido Domingo, che canterà l'ultimo atto di 'Otello', 'Cyrano de Bergerac' e 'Carmen'. La conduzione musicale è affidata ai Maestri Pier Giorgio Morandi e Patrick Fournillier.


 
Nessun commento per questo articolo.