CULTURA

Il 16 maggio torna
la ''Notte dei Musei''

09/05/2015 10:07

Sabato 16 maggio torna la “Notte Europea dei Musei”, l’iniziativa nata con l’obiettivo di avvicinareun nuovo pubblico all’ambiente dei musei, consentendo di apprezzare il patrimonio artistico italiano, le collezioni permanenti o le mostre temporanee al di fuori dei consueti orari di visita e sotto una luce insolita ed affascinante. Come di consueto, anche la città di Verona aderisce con i suoi musei e la Biblioteca civica, con un programma di iniziative e attività a partire dalle ore 19 fino alla mezzanotte, con ingresso gratuito. Museo di Castelvecchio “Beviamo. A che attendere le tenebre? Fugace è il giorno” (Alceo, c. 630-560 a.C.) A Castelvecchio verrà ripreso il tema di EXPO 2015 e quello della mostra “Arte e vino”, con la recitazione di testi letterari che parlano del vino e con la possibilità di avere spiegazioni mirate su alcune opere collegate al cibo e al banchetto. Monologhi e letture dai lirici greci, da Boccaccio, dai simbolisti francesi e dagli scapigliati italiani, dalle lettere di Van Gogh (la lettura verrà ripetuta alle ore 20, 21, 22 e 23. Durata prevista circa mezz’ora) – Matteo Mirandola, Rossella Terragnoli di Fondazione AIDA. Visite guidate al Museo per gruppi di 25 persone. Durata: 1 ora circa. Partenza dei gruppi: ore 21, 21.15, 21.30, 22, 22.15, 22.30, 23, 23.15, 23.30. Laboratorio didattico per bambini sul tema del banchetto alleore 20 (Prenotazione obbligatoria telefonando fino alle 16 di venerdì 15 maggio alla segreteria didattica museale, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 16, tel. 045.8036353 - tel./fax 045.597140; [email protected]). Approfondimento di alcune opere del Museo , collegate al tema del cibo e del vino, con l’aiuto dei giovani volontari degli Amici dei Musei di Verona, che potranno essere identificati dalle magliette rosse che indosseranno. Museo di Storia Naturale Nella suggestiva cornice del cinquecentesco Palazzo Pompei, il Museo Civico di Storia Naturale propone, dalle ore 19.20 ogni 20 minuti (ultimo turno ore 23.40) una serie di visite guidate alle sale espositive. L’esposizione permanente viene presentata sottolineando particolarità e curiosità: dalla sala dei pesci fossili di Bolca, passando per le sale dedicate alla zoologia. Anche i depositi del Museo di Storia Naturale all’Arsenale austriaco aprono le porte ai visitatori. Dalle 20 alle 23.30 (ultimo gruppo), ogni 30 minuti, i visitatori accompagnati da due esperti del Museo, potranno accedere alle collezioni botaniche e zoologiche conservate presso la sede museale dell’ex Arsenale (accesso consentito solamente se accompagnati dagli esperti del Museo). Galleria d’Arte Moderna Achille Forti a Palazzo della Ragione Visite guidate dalle 20 alle 23.30 con partenza ogni mezz'ora. Potranno essere ammirate le quattro sale della Galleria, dove i visitatori scopriranno l’incanto delle opere d’arte esposte, da Canova a Fattori, insieme a Boccioni, Balla, Casorati e Morandi. Nel corso della visita ogni curiosità sulla storia della collezione potrà essere soddisfatta: cento anni di storia dell'arte (dal 1840 al 1940) raccontata nelle opere dei principali protagonisti dell'arte italiana del secolo scorso (ultimo turno ore 23). Torre dei Lamberti Dalle 20 alle 23.30 sarà possibile visitare, con accesso gratuito, la Torre, illuminata per l'occasione in modo scenografico (ultimo accesso ore 23). Biblioteca Civica Visite guidate alle ore 19 e alle 21, per scoprire la storia della Biblioteca, dei suoi spazi e dei suoi tesori. (Su prenotazione all'indirizzo [email protected] o al numero 045 8079739, (fino ad esaurimento posti). Letture sulla Grande Guerra - sala Teologiadalle ore 19 alle 20 e dalle ore 21 alle 22, in collaborazione con l'associazione Alba Pratalia e il Circolo dei Lettori. Letture di brani degli autori Jahier, Lussu, Rebora, Sbarbaro, Marinetti, Gadda, Lorenzo Montano e Lionello Fiumi. Presentazione del libro "Voci Migranti. Mario Battistella il poeta del tango" di Liviana Loatelli sala Nervi, ore 21.30. L'autrice eseguirà, con il suo gruppo Alma Migrante, alcuni brani del compositore di tango argentino Mario Battistella. Interverranno il Maestro Giannantonio Mutto e il Prof. Giuseppe Sandrini. Preview delle mostre " Percorsi di Patchwork tradizionale e La seta che parla" realizzate da Verona Tessile.


 
Nessun commento per questo articolo.