INCIDENTE

Toro impazzito a Vr sud
Sfascia auto dei vigili

26/02/2013 18:05

Un toro impazzito al casello di Verona sud, di corsa in uno slalom tra auto e camion in direzione del sottopoasso che porta verso viale del Lavoro. Questa la scena che si è presentata questa mattina agli attoniti automobilisti che intorno alle 10 30 stavano per imboccare l'autostrada. Una scena surreale, divertente nel suo lato grottesco, ma pericolosissima.

Il toro di cinque quintali e mezzo, è riuscito a scappare da un camion per il trasporto di animali diretto ad un macello di Pegnognaga. Il portellone, davanti al casello, si è aperto, per motivi ancora incomprensibili

A scongiurare il peggio un dispiegamento di forze che sono riuscite in pochi minuti a coordinarsi perfettamente. Alcuni operai dell'Anas, al lavoro sul lato della carreggiata, hanno avvisto la polizia stradale. La municipale passava di lì per caso. L'autotrasportatore ha preso una corda. E così, mentre la polizia braccava l'animale prima del sottopasso spingendolo verso il camion, il furgone dell'anas ha bloccato l'uscita. L'animale è stato chiuso e poi sedato dal veterinario chiamato d'urgenza.

Ad avere la peggio l'auto della Polizia municipale che nel tentativo di incastrare il toro si è vista l'animale piombare sul confano, distruggendolo. Fortunatamente senza danni per l'agente alla guida. Adesso, mentre il toro è stato riportato all'allevamento di rovigo per dargli tempo, prima del macello, di smaltire l'iniezione di sedativo, si cercherà di capire come sia potuta succedere una cosa del genere. Impossibile, secondo l'autotrasportatore, chei l portellone fosse chiuso male. L'unica possibilità, secondo la logica, è qualcuno l'abbia manomesso. Nell'unica sosta fatta dall'uomo, racconta, in una piazzola, poco distante, sulla Transpolesana.


 
  • Mari

    il 28/02/2013 alle 14:24 “Diverso Punto Di Vista...”
    Sinceramente non ci vedo nulla di divertente nel terrore di una povera creatura braccata. E' paradossale inoltre che fossero le persone ad aver paura... invece questa povera bestia innocente ha un destino segnato e non ci sarà nessuno a salvarlo... “Tutte le creature tremano di fronte alla violenza. Tutte temono la morte, tutte amano la vita. Vedi te stesso negli altri. E a quel punto a chi potrai far del male? Che male potrai mai fare?” – Buddha.
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA